Champions: Arsenal vince 2-0 a Montecarlo, ma a quarti va Monaco

(AGI) - Roma, 17 mar. - Impresa soltanto sfiorata per i"gunners" e alla fine fa festa la squadra del Principato.Seppur faticando piu' del dovuto e perdendo in casa control'Arsenal per 2-0, il Monaco, infatti, ha staccato il bigliettoper i quarti di finale di Champions League. L'Arsenal, cheaveva incassato un incredibile 1-3 nella gara di andataall'Emirates Stadium, si e' presentato al Louis II diMontecarlo con una formazione molto offensiva, ma non con tuttii suoi effettivi nelle condizioni migliori. Gli uomini diArsene Wenger hanno stentato per la prima mezzora, ma quandoGiroud ha

(AGI) - Roma, 17 mar. - Impresa soltanto sfiorata per i"gunners" e alla fine fa festa la squadra del Principato.Seppur faticando piu' del dovuto e perdendo in casa control'Arsenal per 2-0, il Monaco, infatti, ha staccato il bigliettoper i quarti di finale di Champions League. L'Arsenal, cheaveva incassato un incredibile 1-3 nella gara di andataall'Emirates Stadium, si e' presentato al Louis II diMontecarlo con una formazione molto offensiva, ma non con tuttii suoi effettivi nelle condizioni migliori. Gli uomini diArsene Wenger hanno stentato per la prima mezzora, ma quandoGiroud ha trovato un po' per caso il gol del vantaggio, la garasi e' di colpo vivacizzata. Al 36' un taglio di Wellbeck inarea ha trovato l'attaccante francese dei Gunners che si e'fatto respingere la prima conclusione da Subasic, ma con unrimpallo fortunoso si e' trovato sui piedi la sfera che con ungran destro ha infilato sotto la traversa. Ancora Giroud eWellbeck protagonisti due minuti piu' tardi con il primo che e'stato anticipato da Abdenneour e il secondo che ha trovatoancora i piedi del difensore su una conclusione di precisioneche avrebbe superato per la seconda volta Subasic. A ottominuti dal ritorno in campo dopo il riposo si e' poi svegliatoOzil che, su insidiosa punizione, ha chiamato il portiere dicasa alla deviazione in angolo. Con il passare dei minuti, ilMonaco ha provato a chiudersi dietro togliendo gli attaccanti equesto ha ridato linfa vitale ad un Arsenal che sembrava averlevato il piede dall'acceleratore. Al 34' doppia occasione pergli ospiti: prima e' arrivato il palo clamoroso di Walcott epoi sulla prosecuzione dell'azione e' stato Ramsey con undiagonale di precisione a insaccare. A sette minuti dal termineancora grande occasione per i Gunners con Subasic che ha toltodalla porta un colpo di testa di Sanchez. Nel finale grandeassedio di marca inglese, ma il tanto 'traffico' nella meta'campo monegasca non ha sortito l'effetto voluto lasciando ilrisultato sul definitivo 0-2 e consegnando al Monaco laqualificazione. .