CALCIOSCOMMESSE: SIGNORI, FALSITA' MI HANNO FATTO MALE

(AGI) - Palermo, 19 giu. - "Mi sento un po' piu' tranquillo epiu' sereno, anche se e' stata dura. A farmi male sono state lefalsita' sul mio conto". Lo ha detto al Tg1 Beppe Signori, aproposito dell'inchiesta di Cremona sul calcio scommesse."Passavo le giornate dentro casa a cercare di capire - haaggiunto Signori - e soprattutto a leggere l'ordinanza. L'hostudiata a memoria per capire cosa c'entrassi, il perche' e ilpercome. Chi mi conosce bene sa chi sono e come mi sono semprecomportato. Mi sono visto rovinare 30 anni di carriera. Eroabituato

(AGI) - Palermo, 19 giu. - "Mi sento un po' piu' tranquillo epiu' sereno, anche se e' stata dura. A farmi male sono state lefalsita' sul mio conto". Lo ha detto al Tg1 Beppe Signori, aproposito dell'inchiesta di Cremona sul calcio scommesse."Passavo le giornate dentro casa a cercare di capire - haaggiunto Signori - e soprattutto a leggere l'ordinanza. L'hostudiata a memoria per capire cosa c'entrassi, il perche' e ilpercome. Chi mi conosce bene sa chi sono e come mi sono semprecomportato. Mi sono visto rovinare 30 anni di carriera. Eroabituato a rimanere sui giornali per tanto tempo solo perimprese calcistiche e non per cose cosi'". A chi gli ha chiestocosa gli ha fatto piu' male in questo periodo, Signori harisposto "le bugie e le falsita' scritte, tutte cose che nonerano vere". (AGI).