CALCIOSCOMMESSE: LEGALE DONI, ACCUSE SEMPRE PIU' SCONCERTANTI

(AGI) - Milano, 16 giu. - "Il mio assistito Cristiano Doni sindal primo giugno scorso, data in cui e' divenuta notal'operazione denominata 'last bet', e' costretto - impotente -a leggere sui giornali ed ascoltare in televisione accusesempre piu' sconcertanti, formulate da sconosciuti nei suoiconfronti". Lo scrive in un comunicato l'avvocato SalvatorePino, difensore del giocatore dell'Atalanta, indagatonell'indagine sul 'calcioscommesse'". "Per questo motivo -prosegue Pino - abbiamo gia' manifestato la nostra intenzionedi rendere l'interrogatorio al fine di chiarire l'estraneita'del calciatore ai fatti oggetto di indagine, e di tutelarnel'immagine che rischia ormai

(AGI) - Milano, 16 giu. - "Il mio assistito Cristiano Doni sindal primo giugno scorso, data in cui e' divenuta notal'operazione denominata 'last bet', e' costretto - impotente -a leggere sui giornali ed ascoltare in televisione accusesempre piu' sconcertanti, formulate da sconosciuti nei suoiconfronti". Lo scrive in un comunicato l'avvocato SalvatorePino, difensore del giocatore dell'Atalanta, indagatonell'indagine sul 'calcioscommesse'". "Per questo motivo -prosegue Pino - abbiamo gia' manifestato la nostra intenzionedi rendere l'interrogatorio al fine di chiarire l'estraneita'del calciatore ai fatti oggetto di indagine, e di tutelarnel'immagine che rischia ormai di venire irrimediabilmentecompromessa". (AGI).