Calcio: verso Juve-Roma, Pallotta "possiamo affrontare chiunque"

(AGI) - Roma, 2 ott. - "Contro la Juve sara' una partitadifficile ma abbiamo una squadra che puo' affrontare chiunque".Il presidente giallorosso James Pallotta fa il suo personale inbocca al lupo alla squadra, ai microfoni di "Roma Radio", invista dell'attesa sfida contro i bianconeri. Pallotta ha poivoluto ringraziare il pubblico che si e' fatto sentire ancheall'Etihad Stadium: "Orgoglioso dei tifosi giallorossi aManchester". "Il risultato dipendera' da molti fattori -prosegue Pallotta in vista di Juve-Roma - ma noi ce la possiamogiocare con tutte le squadre al mondo: se pensate che dopo il

(AGI) - Roma, 2 ott. - "Contro la Juve sara' una partitadifficile ma abbiamo una squadra che puo' affrontare chiunque".Il presidente giallorosso James Pallotta fa il suo personale inbocca al lupo alla squadra, ai microfoni di "Roma Radio", invista dell'attesa sfida contro i bianconeri. Pallotta ha poivoluto ringraziare il pubblico che si e' fatto sentire ancheall'Etihad Stadium: "Orgoglioso dei tifosi giallorossi aManchester". "Il risultato dipendera' da molti fattori -prosegue Pallotta in vista di Juve-Roma - ma noi ce la possiamogiocare con tutte le squadre al mondo: se pensate che dopo ilgol subito a Manchester abbiamo reagito subito con grandeorgoglio con la traversa di Maicon e altre occasioni, questo mifa sperare il meglio". Il presidente giallorosso non potrebbeessere piu' soddisfatto nel vedere quanto Garcia e Sabatinistanno mettendo su. "Questo e' quello che stiamo cercando difare da oltre tre anni a questa parte con tutti i dirigenti econ Rudi - aggiunge -. Se pensate che mancavano anche deigrandi calciatori l'altra sera, e' stata una giornata davveroimportante".Calcio: Sabatini, con Juve ce la giochiamo, no sara' corsa a 2 Come ha detto anche Pallotta, la Roma va a Torino a giocarselama, allargando il discorso alla corsa scudetto, per avere lameglio sulla Juventus ci sara' bisogno anche dell'aiuto dellealtre squadre. E' questo in sintesi il pensiero del dsgiallorosso Walter Sabatini, oggi a Rieti per ricevere ilpremio Scopigno come manager dell'anno ("voglio pensare siariferito a tutta la Roma che lavora con grande sintonia e conla voglia di fare qualcosa di importante nei mesi a seguire").Proiettato verso la sfida dello Juventus Stadium, Sabatiniassicura che "noi ce la giochiamo e siamo felici di potercelagiocare a pari punti, con una restituita dignita' al campionatostesso che spero si arricchisca di altri protagonisti: se ledinamiche sono le stesse dell'anno scorso diventa moltodifficile, se invece altre squadre - e sono convinto chesuccedera' - torneranno su in classifica ci sara' unadialettica diversa e le nostre possibilita' potrebberocrescere". .