Calcio: Ventura "nostra miglior partita, meritavamo vittoria"

(AGI) - Torino, 23 nov. - "Era designato Quagliarella a tirareil rigore, ma ha ritenuto di cederlo a Sanchez per cercare direcuperare il giocatore. E' un bel gesto, ma non ha pagato.Fuori tra i fischi? Non entro mai in merito a queste cose ma lecose non vengono mai per caso: dopo due minuti ho sentitourlare 'vergogna' o 'tirate fuori le palle'. Tutto questo a unasquadra in corsa per l'Europa League, che ha piu' puntidell'anno scorso e che ha avuto varie occasioni. Purtroppo cisono partite un po' irreali, se avessimo vinto con 2-3

(AGI) - Torino, 23 nov. - "Era designato Quagliarella a tirareil rigore, ma ha ritenuto di cederlo a Sanchez per cercare direcuperare il giocatore. E' un bel gesto, ma non ha pagato.Fuori tra i fischi? Non entro mai in merito a queste cose ma lecose non vengono mai per caso: dopo due minuti ho sentitourlare 'vergogna' o 'tirate fuori le palle'. Tutto questo a unasquadra in corsa per l'Europa League, che ha piu' puntidell'anno scorso e che ha avuto varie occasioni. Purtroppo cisono partite un po' irreali, se avessimo vinto con 2-3 gol discarto non ci sarebbe stato nulla da dire per quanto prodotto onon concesso". E' l'analisi di Giampiero Ventura dopo il kocasalingo con il Sassuolo arrivato nel finale. "E' difficile,l'ambiente non era estremamente favorevole, sotto questoaspetto una riflessione andrebbe fatta, ognuno faccia leproprie - aggiunge il tecnico del Torino ai microfoni di SkySport -. Oggi abbiamo fatto la nostra miglior partita incampionato, perche' il Sassuolo e' una buona squadra e ha buonigiocatori: abbiamo messo non so quante volte l'uomo pronto ametter dentro la palla a porta vuota, ma non c'e' la serenita'necessaria per fare qualcosa di piu'". (AGI) Red/Pit (Segue)Calcio: Ventura "nostra miglior partita, meritavamo vittoria"(2)=(AGI/ITALPRESS) - Torino, 23 nov. - Ventura si dice"dispiaciuto per il risultato, perche' mentre a Helsinki erodeluso, qui volevamo fare questa partita, volevamo farla, ma ilcalcio e' bizzarro. Se avessimo vinto con 2-3 gol di scarto nonci sarebbe stato nulla da dire: ma tutto quello che e' successoun po' fa riflettere". Parlando di Sanchez Mino, Ventura nonaccampa scuse: "La prova di oggi di Sanchez e' negativa, oltreal rigore ha perso un'infinita' palloni, e' andato un po' incrisi. Ma questo - continua - e' un problema del calcioitaliano, dove nessuno ti regala niente, dove non e' con ilpedigree o con le parole che si ottengono le cose, non ha fattouna buona partita ma non lo colpevolizzo affatto, anche se e'stato bello il gesto di Quagliarella perche' voleva accelerarela crescita del giocatore". Ora il Bruges prima del derby, unasettimana delicatissima per il Torino: "E' molto piu' facile ilderby...- prova a sorridere Ventura -. Prima abbiamo il Brugesche e' altrettanto difficile perche' sta attraversando unmomento di splendore, e' secondo in classifica, una partitapersa da inizio stagione, e' squadra in forma. Amauri? Nessunproblema, giochera' con il Bruges". (AGI).