Calcio: un bel Frosinone batte Sampdoria 2-0

(AGI) - Roma, 18 ott. - Un bel Frosinone ha battuto con merito,per 2-0, una brutta Sampdoria, condizionata anche dalle diverseassenze nella zona nevralgica del campo. Allo Stadio Matusa ineopromossi ciociari hanno dimostrato di poter ben figurare inquesta serie A, conquistando la seconda vittoria stagionale,che proietta i leoni gialloblu' a quota sette punti, in unaposizione di classifica che, a oggi, significherebbe salvezza.A firmare il successo del Frosinone Paganini (alla prima firmanella massima categoria) e Dionisi al terzo sigillo incampionato). Da rivedere la squadra ligure, sfortunata conMuriel (palo) in apertura e

(AGI) - Roma, 18 ott. - Un bel Frosinone ha battuto con merito,per 2-0, una brutta Sampdoria, condizionata anche dalle diverseassenze nella zona nevralgica del campo. Allo Stadio Matusa ineopromossi ciociari hanno dimostrato di poter ben figurare inquesta serie A, conquistando la seconda vittoria stagionale,che proietta i leoni gialloblu' a quota sette punti, in unaposizione di classifica che, a oggi, significherebbe salvezza.A firmare il successo del Frosinone Paganini (alla prima firmanella massima categoria) e Dionisi al terzo sigillo incampionato). Da rivedere la squadra ligure, sfortunata conMuriel (palo) in apertura e mal registrata in mediana. Dasegnalare le assenze di Fernando, squalificato, di Barreto,rimasto a Genova, e di Palombo, costretto alla panchina peracciacchi vari. Negli ospiti, orfani anche degli infortunati Mesbah, Coda,Christodoulopoulos e Krsticic, Walter Zenga ha puntato su uninedito 4-3-3, inserendo dal primo minuto Cassano al fianco diEder e Muriel. Per il resto, Pereira, Moisander, Regini eZukanovic a protezione di Viviano, con Ivan, Carbonero eSoriano nella zona nevralgica. Nei padroni di casa, prividell'indisponibile Pavlovic, Roberto Stellone ha optato per ilconsueto 4-4-2. Spazio in avvio a Rosi, Diakite', Blanchard eCrivello a protezione di Leali; a Paganini, Chibsah, Gucher eSoddimo a centrocampo e al duo Dionisi, Daniel Ciofani inattacco. Eppure la gara era iniziata con la Samp piu'aggressiva. Al 2' Carbonero ha mancato il bersaglio da buonaposizione; al 6' Muriel ha colpito in pieno il montante, dopoun assist al bacio di Cassano. Poi, via via, i ciociari si sonoimpossessati del pallino del gioco. Al 20' Ciofani ha mancatola deviazione vincente da due passi. Cinque minuti dopo, sucross di Soddimo, Paganini ha messo al lato. Infine, al 42',Dionisi ha tentato l'eurogol con uno strano destro al volo dafuori area, con Viviano che ha deviato la sfera in corner.Nella ripresa, invece, e' stato un monologo del Frosinone. Al1' Ciofani, su cross da destra di Rosi, ha mancato la porta conun colpo di testa insidioso. A seguire, in due minuti, igialloblu' hanno messo ko la Samp. Al 9', su corner di Soddimo,ha insaccato di testa Paganini; al 10', su assist geniale diCibsah, Dionisi ha battuto Viviano con un morbido pallonetto disinistro. Qui si sono sciolti gli ospiti e i padroni di casahanno controllato senza patemi il resto del match. (AGI).