Calcio: Totti, pareggio con il Cska come un cazzotto di Tyson

(AGI) - Mosca, 25 nov. - "Il pareggio del Cska e' stato comeprendere un cazzotto da Tyson. Non me l'aspettavo, era tuttoperfetto, il mio gol, la vittoria, la quasi qualificazione...".In queste parole, rilasciate ai microfoni di Sky Sport, tuttal'amarezza di Francesco Totti per il gol incassato nel finale aMosca. Finisce 1-1 con il Cska e la Roma lascia in Russia duepunti pesantissimi. "Abbiamo fatto un buon primo tempo -l'analisi del capitano -, ma per essere una grande squadre devivenire qui a vincere la partita, devi gestire al meglio ilvantaggio, non ci

(AGI) - Mosca, 25 nov. - "Il pareggio del Cska e' stato comeprendere un cazzotto da Tyson. Non me l'aspettavo, era tuttoperfetto, il mio gol, la vittoria, la quasi qualificazione...".In queste parole, rilasciate ai microfoni di Sky Sport, tuttal'amarezza di Francesco Totti per il gol incassato nel finale aMosca. Finisce 1-1 con il Cska e la Roma lascia in Russia duepunti pesantissimi. "Abbiamo fatto un buon primo tempo -l'analisi del capitano -, ma per essere una grande squadre devivenire qui a vincere la partita, devi gestire al meglio ilvantaggio, non ci siamo riusciti e negli ultimi 5 secondi e'arrivato il gol del pareggio". Totti non la manda giu'. "Oggiera difficilissimo giocare palla a terra, il campo era brutto,ma non cerchiamo scuse, volevamo i tre punti e non siamoriusciti a portarli a casa per un piccolo episodio nel finale.Non ce l'aspettavamo di prendere quel gol a partita finita". Iltutto nasce da un pallone perso da Strootman. "Non e' da mecolpevolizzare un mio compagno, pero' abbiamo sbagliato lagestione della palla e da quel pallone perso e' arrivato iltiro-cross che ci ha beffato. Abbiamo avuto piu' occasioni dagol noi, nella ripresa pero' abbiamo faticato contro unasquadra ben messa in campo e che voleva assolutamenteacciuffare il risultato. Ora dobbiamo pensare solo a noistessi, sapevamo di avere un girone difficile, ci davano tuttiper spacciati eppure continua a dipendere da noi. Giocheremodavanti al nostro pubblico che ci dara' sicuramente una mano,cercheremo in tutti i modi di fare i tre punti con ilManchester e passare il turno". Totti non dimentica ilcampionato e pensa alla prossima partita contro l'Inter, inprogramma domenica sera all'Olimpico. "Loro hanno cambiatotecnico, hanno preso Mancini che e' un grande motivatore e ungrande allenatore - sottolinea il capitano giallorosso -.Affrontare l'Inter e' sempre particolare, dobbiamo concentrarcisul campionato e mantenere il nostro ruolino di marcia perstare incollati alla Juventus". .