Calcio: Stellone, se giochiamo sempre cosi' ci salviamo

(AGI) - Roma, 4 ott. - "Crediamo nella salvezza e se all'iniziodell'anno c'era il punto interrogativo se il Frosinone potevastare in Serie A, con prestazioni del genere la risposta e'si'. Dobbiamo lavorare e migliorarci, anche oggi abbiamocommesso degli errori: lavorare, lavorare, lavorare. E pensareche se il Frosinone fa prestazioni del genere ha le carte iregola per restare in serie A". Cosi' Roberto Stellone,commentando la prestazione del suo Frosinone, sconfitto nelderby con la Lazio dopo un'ottima prestazione in cui meritavapiu' di una sconfitta. "Il gol di Keita e' stata un'ottima giocata -

(AGI) - Roma, 4 ott. - "Crediamo nella salvezza e se all'iniziodell'anno c'era il punto interrogativo se il Frosinone potevastare in Serie A, con prestazioni del genere la risposta e'si'. Dobbiamo lavorare e migliorarci, anche oggi abbiamocommesso degli errori: lavorare, lavorare, lavorare. E pensareche se il Frosinone fa prestazioni del genere ha le carte iregola per restare in serie A". Cosi' Roberto Stellone,commentando la prestazione del suo Frosinone, sconfitto nelderby con la Lazio dopo un'ottima prestazione in cui meritavapiu' di una sconfitta. "Il gol di Keita e' stata un'ottima giocata - dice iltecnico dei ciociari - non c'e' un errore della difesa. Ci e'mancato il gol nel secondo tempo, per le occasioni create e perla traversa. Con la Juventus - ha aggiunto parlando inconferenza stampa - non meritavamo il pareggio, con la Roma eoggi con la Lazio meritavamo piu' di una sconfitta. Sicuramentevedo i bianconeri ancora sopra rispetto alle romane". "C'e' rammarico per il risultato ma non per la prestazione- ha concluso - ho pensato di vincerla e rifarei le mie scelte,nel primo tempo abbiamo fatto una partita ordinata e disacrificio, dovevamo far meglio solo in ripartenza. Ma nellaripresa abbiamo preso il pallino del gioco, la Lazio non erapiu' pericolosa e abbiamo provato con dei cambi a vincere lapartita ma hanno vinto loro con Keita. Ripeto, soddisfatto perla prestazione, meno per il risultato". (AGI).