Calcio: serie A. Sampdoria-Torino 2-0

(AGI) - Roma, 14 set. - Una buona e organizzata Sampdoria habattuto, per 2-0, con merito, nel lunch match della secondagiornata della serie A, un irriconoscibile Torino. Per iblucerchiati hanno segnato Gabbiadini (su una splendidapunizione) nel primo tempo e Okaka (dopo una bella iniziativapersonale) nella ripresa. Assieme ai due marcatori, ha brillatoanche Soriano e in generale tutta la formazione ligure, spintacostantemente dal pubblico di Genova, dal focoso Mihajlovic edal vulcanico Ferrero. Inguardabile, al contrario, laformazione granata, che sembra aver perso lo smalto delloscorso anno. Nei 90 minuti di gioco i

(AGI) - Roma, 14 set. - Una buona e organizzata Sampdoria habattuto, per 2-0, con merito, nel lunch match della secondagiornata della serie A, un irriconoscibile Torino. Per iblucerchiati hanno segnato Gabbiadini (su una splendidapunizione) nel primo tempo e Okaka (dopo una bella iniziativapersonale) nella ripresa. Assieme ai due marcatori, ha brillatoanche Soriano e in generale tutta la formazione ligure, spintacostantemente dal pubblico di Genova, dal focoso Mihajlovic edal vulcanico Ferrero. Inguardabile, al contrario, laformazione granata, che sembra aver perso lo smalto delloscorso anno. Nei 90 minuti di gioco i piemontesi non hanno maitirato in porta: un dato che preoccupa, e non poco, Ventura e isostenitori del Torino. Nei padroni di casa, orfani dellosqualificato Regini, Sinisa Mihajlovic ha puntato sul modulo4-2-3-1, inserendo dal primo minuto De Silvestri, Gastaldello,Silvestre e Cacciatore a protezione di Viviano; Palombo eObiang in mezzo e Soriano, Gabbiadini ed Eder a sostegno diOkaka. Relegati in panchina inizialmente Bergessio, Sansone eMarchionni.Negli ospiti, privi degli indisponibili Barreto,Farnerud e Basha,Giampiero Ventura ha optato in avvio sul3-5-2, con Bovo, Glik e Moretti davanti a Padelli; conMaksimovic, El Kaddouri, Vives, Nocerino e Molinaro in medianae con Larrondo e Quagliarella in attacco. Fra le riserve inapertura di gara, invece, Gillet, Darmian e Amauri. Dopo un buon avvio, con un pressing molto alto e offensivo,la Samp e' andata in vantaggio al 34', grazie a Gabbiadini,autore di una bella punizione, con la quale ha battuto Padellisul suo palo.Nella ripresa il laterale dei blucerchiati hatentato il bis, centrando pero' in pieno la traversa, al 20'.Quattordici minuti dopo, infine, e' arrivato il colpo del ko:Okaka ha ricevuto sulla trequarti, ha resistito alla carica diMoretti, e' entrato in area e ha battuto con un diagonale seccol'incolpevole Padelli.Scarsa, a tratti nulla, la reazione degliospiti, che non hanno fronteggiato in alcun modo la Samp, infesta allo scadere. (AGI).