Calcio: Sassuolo sbanca a Torino, Flores segna in finale

(AGI) - Torino - Grazie a un gol di Floro Floresall'87', il Sassuolo vince il match dell'ora di pranzo in casadel  [...]

(AGI) - Torino, 23 nov. - Grazie a un gol di Floro Floresall'87', il Sassuolo vince il match dell'ora di pranzo in casadel Torino e conquista il sesto risultato utile consecutivo.Fischi per i granata, che alla mezz'ora del primo tempo avevanoavuto un'occasione ghiottissima con Sanchez Mino che si e'fatto parare un calcio di rigore da Consigli.

Il Sassuolo salea 15 punti, il Torino resta a quota 12. Il Torino inizia nel peggiore dei modi una settimana delicatissima, con l'impegno in Europa League contro il Bruges di giovedi' e il derby di domenica: gode il Sassuolo, che sbanca con merito l'Olimpico e inguaia Ventura.

Ventura: nostra miglior partita, meritavamo vittoria

Il guizzo decisivo all'87' e' di Floro Flores, entrato da pochi minuti e clamorosamente indisturbato sugli sviluppi di un corner: per i granata, fermi a quota 12, e' crisi; per il Sassuolo e' invece il sesto risultato utile consecutivo. Altro eroe del match per i neroverdi e' Consigli, che alla mezz'ora ha parato un calcio di rigore a Sanchez Mino (dal dischetto e' il terzo errore stagionale per il Torino). Il primo squillo e' granata dopo un quarto d'ora: bello il destro di El Kaddouri, ma Consigli c'e'. Un'occasione ancora piu' ghiotta arriva poco dopo sui piedi di Quagliarella: servito nel cuore dell'area da Sanchez Mino, preferito ad Amauri, il bomber campano perde troppo tempo e da' il tempo a Cannavaro di recuperare. Del Sassuolo nessuna traccia in avanti nonostante Di Francesco abbia a disposizione il tridente titolare: Zaza non si vede quasi mai (ammonito, saltera' il Verona), idem Sansone, mentre Berardi prova a inventare ma non incide. E allora il Torino, pur senza strafare, arriva a un passo dal vantaggio. Attorno alla mezz'ora Bruno Peres mette al centro per Quagliarella, strattonato da Cannavaro, mentre Darmian arriva con un attimo di ritardo (bene Magnanelli); Rizzoli, pero', dopo aver concesso il vantaggio, fischia il rigore e ammonisce Cannavaro. Dal dischetto si presenta Sanchez Mino (beccato dal pubblico) che si fa ipnotizzare da Consigli.Sanchez Mino non rientra dagli spogliatoi (Ventura sceglie Farnerud), mentre Gillet para su Berardi, il piu' attivo dei suoi, e sul primo guizzo di Zaza. Segni di risveglio per il Sassuolo, ma e' ancora una volta il Torino vicino al gol: Peres scatta sul filo del fuorigioco, accelera ma si accentra e serve Quagliarella favorendo il gran recupero di Vrsaljko; sul fronte opposto Gillet male su Brighi (salva Glik), poi clamorosa chance per Berardi (Maksimovic salva sulla linea) e soprattutto per Zaza, che a porta vuota spedisce altissimo. La partita adesso e' gradevole, mentre dagli spalti i tifosi granata invitano i giocatori a tirar fuori gli attributi. Consigli si supera ancora, stavolta su Quagliarella, servito alla perfezione da El Kaddouri. Altre due chances per Sansone e Zaza, poi spreca Farnerud in contropiede. Lo 0-0 sembra ormai cosa fatta, ma i cambi di Di Francesco (Floro Flores e Floccari) regalano la vittoria al Sassuolo: minuto 87, Berardi da corner tocca per Vraljko che crossa, Floro Flores salta solo nel cuore dell'area e per Gillet niente da fare. Parte la contestazione dei tifosi granata, il Sassuolo torna a casa con tre punti belli e meritati. (AGI)