Calcio: Sassuolo-Genoa 3-1, doppietta di Zaza

(AGI) - Roma, 31 mag. - Tutt'altro che una classica partita difine stagione. Sassuolo e Genoa giocano una buona partita conl'undici di Di Francesco che in mezzora mette in freezer ilrisultato grazie all'accoppiata Berardi-Zaza: il primo autoredi un gol ed assist-man nella doppietta del secondo. Prima diandare al riposo c'e' tempo per il gol dell'ex pavoletti chepermette al Genoa di provarci nella ripresa, ma grandiprotagonisti sono anche i due estremi con Pomini che salva laporta sassolese in almeno quattro occasioni e Lamanna chedall'altra parte si conferma un para rigori, annullando quello

(AGI) - Roma, 31 mag. - Tutt'altro che una classica partita difine stagione. Sassuolo e Genoa giocano una buona partita conl'undici di Di Francesco che in mezzora mette in freezer ilrisultato grazie all'accoppiata Berardi-Zaza: il primo autoredi un gol ed assist-man nella doppietta del secondo. Prima diandare al riposo c'e' tempo per il gol dell'ex pavoletti chepermette al Genoa di provarci nella ripresa, ma grandiprotagonisti sono anche i due estremi con Pomini che salva laporta sassolese in almeno quattro occasioni e Lamanna chedall'altra parte si conferma un para rigori, annullando quellodi Zaza che cosi' fallisce la tripletta. Pronti via e ilSassuolo sblocca subito il risultato.Su una ripartenza, dormitadella difesa genoana che permette a Berardi, lanciato sul filodel fuorigioco da Peluso, di involarsi verso la porta e battereLamanna in uscita. Al 13' tiro dalla distanza di Cannavaro eLamanna vola ad alzarlo sopra la traversa.Il Genoa si fa vivoal 17' con Lestienne da 30 metri ma Pomini blocca a terra.Ancora una dormita dell'undici rossoblu' su una ripartenza e ilSassuolo raddoppia un minuto piu' tardi. Biondini lancia perBerardi sulla destra che di testa devia su Zaza. De Maio, siperde l'attaccante sassolese che si presenta in area, dribblaLamanna e insacca nella porta vuota. Il Genoa prova subito arientrare in partita con un potente sinistro di Falque, maancora Pomini si distende sulal sua sinistra e respinge. Al 32'eurogol di Zaza. Peluso si invola sulla sinistra e crossa alcentro che in sforbiciate mette nel sacco dell'increduloLamanna.Al 38' contratto in area neroverde tra Magnanelli eKucka, ma per il signor Cervellera e' tutto regolare. Al 40'bella girata di Pavoletti e Pomini si salva in corner. Unminuto piu' tardi, pero', l'ex e' lesto a ribadire in gol sullacorta respinta di Pomini sul tiro di Falque. Si va al ripososul 3-1 per il Sassuolo. Nella ripresa ancora Zaza cerca latripletta ma la palla finisce fuori. Al 12' Lestienne benservito in area perde il momento giusto e viene anticipato daAcerbi. Ci prova poi Edenilson ma la sua conclusione e' deviatain corner da Pomini. Al 19' fallaccio di Rincon su Berardi mae' solo giallo. Al 23' rigore per il Sassuolo. Tiro diCannavaro respinto da Lamanna, Izzo trattiene Peluso. Daldischetto Zaza si fa respingere il tiro dall'estremo genoano,irrompe Magnanelli e mette in rete, ma Cervellera annulla,perche' il centrocampista era entrato in area prima dellabattuta. Al 27' partita sempre piu' in salita per il Genoa.Izzo atterra sansone lanciato a rete e rosso diretto. Al 35'doppia sostituzione Sassuolo: Floro Flores per Berardi eFloccari per Zaza. Gasperini da spazio al giovane Panicoall'esordio in Serie A, al posto di Lestienne. Finisce 3-1 coni cori del tifosi del Sassuolo per la quarta vittoriaconsecutiva e 49 punti; mentre il Genoa per festeggiarel'Europa League deve attendere il ricorso sulla mancataconcessione della licenza Uefa. (AGI)