Calcio: Roma sa solo pareggiare, 1-1 a Verona; Champions a rischio

(AGI) - Verona, 22 feb. - Si allunga il digiuno di vittoriedella Roma. Al 'Bentegodi', contro il Verona, i giallorossi nonvanno infatti oltre l'1-1, scivolando cosi' a 9 lunghezze dallacapolista Juventus, che nell'anticipo di venerdi' si eraimposta per 2-1 sull'Atalanta. Parte con buon piglio la Roma,che al 10' si rende minacciosa con una conclusione diNainngolan deviata in corner da Benussi. Al 23' Manolas, sucorner di Pjanic, sfiora il bersaglio grosso ma ci pensa Totti,al 26', a portare in vantaggio i giallorossi con un destro dafuori sul quale Benussi non puo' arrivare.

(AGI) - Verona, 22 feb. - Si allunga il digiuno di vittoriedella Roma. Al 'Bentegodi', contro il Verona, i giallorossi nonvanno infatti oltre l'1-1, scivolando cosi' a 9 lunghezze dallacapolista Juventus, che nell'anticipo di venerdi' si eraimposta per 2-1 sull'Atalanta. Parte con buon piglio la Roma,che al 10' si rende minacciosa con una conclusione diNainngolan deviata in corner da Benussi. Al 23' Manolas, sucorner di Pjanic, sfiora il bersaglio grosso ma ci pensa Totti,al 26', a portare in vantaggio i giallorossi con un destro dafuori sul quale Benussi non puo' arrivare. Ljajic al 32' mettealto da buona posizione ma il Verona, bravo a restare sempre inpartita, e' in agguato e colpisce al 38' con uno stacco diJankovic deviato in rete da Keita. Prima dell'intervallo, unagran punizione di Ljajic dai 25 metri si stampa sulla traversa.Ancora piu' divertente l'avvio di ripresa e Torosidis,subentrato all'infortunato Florenzi, si rende protagonista aldi un doppio salvataggio al 7', prima su Ionita e poi suHallfredsson. Inizia la sarabanda dei cambi e, dopo unpallonetto da meta' campo dell'ex Tachtsidis con De Sanctisfuori dai pali, esce con qualche borbottio anche capitan Totti,rilevato da Doumbia. Le due squadre iniziano a patire un po' distanchezza, Garcia tenta anche la carta Verde per ridare un po'di slancio alla manovra ma nulla muta. I gialloblu tengonosempre in ansia la difesa avversaria soprattutto con Toni, trai migliori in campo. Nel finale le emozioni latitano e lo scoreresta fisso sull'1-1: il Verona arresta cosi' la striscia disconfitte, per la Roma e' il sesto pareggio nelle ultime settegare di campionato. E la Juve, attesa nello scontro direttodalla Roma lunedi' prossimo all'Olimpico, e' sempre piu'lontana. Mentre inizia a farsi pericolante la situazione suklpiazzamento che vale l'accesso alla Champions League: se ilNapoli domani battera' in casa il Sassuolo sui potera' a 3punti dai giallorossi, mentre la Lazio e' a 8 lunghezze e laFiorentina - che stasera ospita il Torino - a 10 (ma potrebberodiventare 7). .