Calcio: Roma, Garcia "campionato e' maratona"; Strootman e' pronto

(AGI) - Roma, 5 dic. - La Roma va avanti per la sua strada,senza pensare a quello che fara' la Juventus stasera econcentrata esclusivamente sul Sassuolo, che gia' nello scorsocampionato strappo' un punto ai giallorossi all'Olimpicoall'ultimo minuto: "Questo campionato e' una maratona, bisognaessere pronti per ogni gara, e' cosi' che si ottengonorisultati important". Rudi Garcia sa che, vista la marcia deibianconeri, non ci si puo' permettere passi falsi e anche semercoledi' ci si gioca tutto col Manchester City in Champions,la partita piu' importante e' quella di domani. "Sassuolo edEmpoli sono

(AGI) - Roma, 5 dic. - La Roma va avanti per la sua strada,senza pensare a quello che fara' la Juventus stasera econcentrata esclusivamente sul Sassuolo, che gia' nello scorsocampionato strappo' un punto ai giallorossi all'Olimpicoall'ultimo minuto: "Questo campionato e' una maratona, bisognaessere pronti per ogni gara, e' cosi' che si ottengonorisultati important". Rudi Garcia sa che, vista la marcia deibianconeri, non ci si puo' permettere passi falsi e anche semercoledi' ci si gioca tutto col Manchester City in Champions,la partita piu' importante e' quella di domani. "Sassuolo edEmpoli sono le squadre che stanno facendo meglio del previsto -esordisce in conferenza stampa -. Il Sassuolo sta facendo moltobene, come del resto l'anno scorso, non perde da 7 partite, e'una squadra che gioca, che riparte da dietro giocando ilpallone, che ha un attacco forte. E non dimentico che l'annoscorso, pur non giocando ogni tre giorni, non abbiamo vinto aRoma. E' una partita difficile". Ecco perche' "le scelte didomani saranno fatte per vincere domani, senza pensare ad altrecose - mette in chiaro il tecnico francese -. Siamo sullastrada giusta e non dobbiamo mollare. Se siamo al 100% avremola possibilta' di vincere, se saremo al 99% non sara' cosi'". Epoco importa come finira' a Firenze. "La gara di questa sera lavedremo ma non conta. Quello che conta e' che facciamo di tuttodomani per prendere i tre punti. Non voglio dipendere da altrima fare la mia strada. Se vinciamo tutte le gare che possiamovincere, alla fine avremo la giusta ricompensa. Dobbiamoconcentrarci su di noi. Questo campionato e' una maratona,bisogna essere pronti per ogni gara, e' cosi' che si ottengonorisultati importanti". Maicon e' a disposizione, cosi' comeStrootman che domani potrebbe avere la prima chance datitolare. "Kevin e' pronto, poi quando uno e' fuori da ottomesi non puo' essere subito al 100%. Ha bisogno di giocare,allenarsi. L'Europa intera lo vuole, la qualita' non sidiscute. Sta piano piano ritrovando anche la fiducia, e' unadelle possibilita' per domani", si limita a dire Garcia,fiducioso anche sul rendimento di Iturbe. "E' tranquillo, staveramente bene in questo momento, per me sta ritrovando la suavelocita', la sua esplosivita'. Da' tutto in campo, puo'sbagliare qualcosa ma si mette a lavorare per la squadra, siprende dei rischi in avanti, sono tranquillo sul suo statofisico e sul suo stato d'animo". Il tecnico francese, a chi glifa notare che la squadra ha incassato piu' gol rispetto allapassata stagione, replica che, "a parte l'Inter, che haattaccanti forti, abbiamo chiuso sei partite di fila in casasenza prendere gol. Non ci sono problemi in difesa. Abbiamoavuto tanti infortunati, ho dovuto cambiare tante volte ladifesa ma e' una delle migliori d'Italia, e' la seconda delcampionato e non aggiungo altro", evitando il riferimento diuna settimana fa ai tre gol subiti con la Juve. Incassati icomplimenti di Mancini ("Non so se faceva riferimento allasocieta' o alla squadra sul campo ma quando un allenatoregrande come lui, che ha vinto tanto, anche all'estero, lanciaquesto messaggio, e' molto incoraggiante, significa che siamosulla strada giusta"), Garcia si gode il rinnovo di De Sanctisfino al 2016. "Era gia' previsto da tempo. Sono molto contento,e' un anno e mezzo che gioca con noi. Non e' solo un portiereforte ma anche un uomo di qualita' e per un gruppo e' moltoimportante. Con lui e Skorupski abbiamo due portieri di altolivello e sono contento cosi'", il commento di Garcia, chespera anche nel rinnovo di Florenzi, "un giocatoreimportantissimo per noi, sta facendo molto, molto bene. E' ungiocatore prezioso, potrebbe dare una mano pure in porta -sorride -. Puo' fare come De Rossi e Totti, giocare tutta lasua carriera a Roma. Me lo auguro, vorrebbe dire che la Romasarebbe all'altezza delle sue ambizioni, lui vuole vincere deititoli e noi siamo qui per questo". Un pensiero, infine, perCastan, operato nei giorni scorsi per la rimozione delcavernoma e gia' uscito dalla terapia intensiva. "Leo va bene,ci siamo scambiati dei messaggi e il suo era quello di uno chee' pronto a tornare il prima possibile. Siamo contenti che siaandato tutto bene, bisogna avere un po' di pazienza e appenapossibile lo andremo a trovare". .