Calcio: Pele' migliora, ma e' ancora in terapia intensiva

(AGI) - San Paolo (Brasile), 29 nov. - Pele', ricoverato a SanPaolo da sei giorni per un'infezione urinaria, presenta "unabuona evoluzione" del quadro clinico, ma continua a rimanere interapia intensiva, dove e' stato trasferito nella notte digiovedi': lo hanno riferito fonti sanitarie dell'ospedaleAlbert Einstein di San Paolo. Il 74enne O'Rei, che continua adessere sottoposto a un trattamento temporaneo di supportorenale, e' lucido, conversa ed e' stabile dal punto di vistaemodinamico e respiratorio. Fonti vicine a Edson Arantes doNascimento hanno intanto confermato alla stampa locale che il're' del footbal fu sottoposto

(AGI) - San Paolo (Brasile), 29 nov. - Pele', ricoverato a SanPaolo da sei giorni per un'infezione urinaria, presenta "unabuona evoluzione" del quadro clinico, ma continua a rimanere interapia intensiva, dove e' stato trasferito nella notte digiovedi': lo hanno riferito fonti sanitarie dell'ospedaleAlbert Einstein di San Paolo. Il 74enne O'Rei, che continua adessere sottoposto a un trattamento temporaneo di supportorenale, e' lucido, conversa ed e' stabile dal punto di vistaemodinamico e respiratorio. Fonti vicine a Edson Arantes doNascimento hanno intanto confermato alla stampa locale che il're' del footbal fu sottoposto all'asportazione di un renequando ancora giocava a calcio, per via della "grande quantita'di colpi ricevuti". Il quotidiano O Estado de Sao Paulo affermainvece che il motivo dell'asportazione fu un tumore localizzatonel rene destro, quando Pele' si era trasferito al Cosmosstatunitense, la squadra dove gioco' fino al suo ritiro, nel1977. Il 13 novembre, Pele' era stato operato di calcoli renalie dimesso due giorni dopo. Nello stesso ospedale di San Paolo,due anni fa l'ex campione aveva subito un intervento all'anca. .