Calcio: il Parma resta in A ma partirà da -5; per Calaiò 2 anni di squalifica

Calcio: il Parma resta in A ma partirà da -5; per Calaiò 2 anni di squalifica

Il Parma scongiura il rischio di retrocedere in serie B, giocherà in serie A il prossimo campionato ma lo farà con un handicap: 5 punti di penalizzazione. È questa la decisione del Tribunale Nazionale Federale sui fatti relativi a Spezia-Parma, gara giocata a maggio scorso, ultima del campionato di serie B. Due anni di squalifica per il calciatore Emanuele Calaiò, in forza al Parma e in passato nelle fila dello Spezia, accusato di tentato illecito sportivo per un messaggio inviato tramite Whatsapp a ex compagni della squadra ligure in occasione proprio di quella gara.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it