Calcio: Palermo. Zamparini "a giugno 2016 potrei lasciare"

(AGI) - Roma, 16 giu. - "Quella che sta per iniziare sara'l'ultima stagione alla guida della societa'. La mia intenzionee' quella di andare via tra un anno esatto, cercando nelfrattempo degli investitori, a cominciare dalla Sicilia purguardando anche altrove. Sino all'ultimo momento provero' afare il bene del club, proprio per questo mi auguro diaffidarlo a gente responsabile. Di sicuro non lo consegnereimai nelle mani del sindaco: le istituzioni non riescono acombinare nulla di buono, solo danni.Un'altra ipotesi sarebbequella dell'azionariato popolare, ma qui in Italia e' difficileseguire il modello utilizzato, per

(AGI) - Roma, 16 giu. - "Quella che sta per iniziare sara'l'ultima stagione alla guida della societa'. La mia intenzionee' quella di andare via tra un anno esatto, cercando nelfrattempo degli investitori, a cominciare dalla Sicilia purguardando anche altrove. Sino all'ultimo momento provero' afare il bene del club, proprio per questo mi auguro diaffidarlo a gente responsabile. Di sicuro non lo consegnereimai nelle mani del sindaco: le istituzioni non riescono acombinare nulla di buono, solo danni.Un'altra ipotesi sarebbequella dell'azionariato popolare, ma qui in Italia e' difficileseguire il modello utilizzato, per esempio, dal Barcellona". Lodichiara il presidente del Palermo Maurizio Zamparini in unaintervista a LiveSiciliaSport. Il patron rosanero si dichiarapessimista anche per la vicenda relativa alla costruzione delnuovo stadio: "Da parte mia l'intenzione di procedere verso lacostruzione del nuovo stadio c'e', ma e' necessario che ilComune mostri buona volonta'. Si stanno apportando le modificherichieste al progetto, dopodiche' bisognera' superare loscoglio burocratico. Ma credo molto poco, se non addiritturanulla, nella possibilita' di arrivare a una soluzione positivadella vicenda. Se con l'amministrazione non ci si riesce avenire incontro, mi limitero' a prenderne atto.Evidentementesfumera' la possibilita' di produrre strutture e di creareposti di lavoro". Zamparini torna a parlare anche del centrosportivo che doveva sorgere a Carini: "Quanto bisognava fareper mettere in piedi il centro sportivo e' stato fatto -chiarisce -. La burocrazia per l'ennesima volta si e' messa ditraverso e il progetto e' sfumato.Il Palermo ha fatto di tuttoma non e' bastato. Non c'e' alcun ripensamento, la strutturanon rientra piu' nei piani societari". Per quel che riguarda ilcalciomercato sono arrivati di Trajkovski, Benali e Cassini, acui dovrebbe aggiungersi Viviani. Dybala e' approdato allaJuventus e un elemento molto ricercato e' Andrea Belotti:"Affinche' vada via occorre che arrivi qualche richiesta,possibilmente al piu' presto. Questo ci permetterebbe divalutarla ed eventualmente di andare sul mercato per trovare unsostituto. Se non dovessero arrivare richieste nelle prossimesettimane, il calciatore restera' a Palermo". (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it