Calcio: Milan, Mihajlovic deluso "Torino ha fatto 2 tiri e un gol"

(AGI) - Roma, 17 ott. - "Abbiamo fatto un'ottima gara. Siamoandati in vantaggio ma dopo aver fatto gol abbiamo smesso digiocare, abbiamo perso serenita' e poi subito il gol del Torinoabbiamo ricominciato a giocare, ma non e' bastato". Questol'amaro commento di Sinisa Mihajlovic ai microfoni di PremiumSport dopo il pareggio del suo Milan a Torino. "Non era facileripartire dopo la sconfitta con il Napoli, ma abbiamo fatto unabuona gara. Abbiamo preso due tiri in porta e un gol, si vedeche per ora ogni volta che tirano in porta ci fanno gol"sottolinea

(AGI) - Roma, 17 ott. - "Abbiamo fatto un'ottima gara. Siamoandati in vantaggio ma dopo aver fatto gol abbiamo smesso digiocare, abbiamo perso serenita' e poi subito il gol del Torinoabbiamo ricominciato a giocare, ma non e' bastato". Questol'amaro commento di Sinisa Mihajlovic ai microfoni di PremiumSport dopo il pareggio del suo Milan a Torino. "Non era facileripartire dopo la sconfitta con il Napoli, ma abbiamo fatto unabuona gara. Abbiamo preso due tiri in porta e un gol, si vedeche per ora ogni volta che tirano in porta ci fanno gol"sottolinea il tecnico rossonero. "E' una questione dipersonalita', di ansia. Lo ripeto sempre ultimamente. Bisognaessere piu' bravi a gestire meglio la partita. Tenere meglio lapalla, farsi fare qualche fallo e fare passare la reaione delTorino e invece noi abbiamo preso subito gol" rimarcaMihajlovic che sulle proteste e gli striscioni dei tifosidelusi, sottolinea: "i primi a essere dispiaciuti siamo noi sesiamo in questa situazione. Ora penseremo partita per partita,a continuare a giocare. Il campionato e' lungo. Anche la Lazioha perso 5-0 a Napoli 4-0 a Kiev e poi con tre partite di filavinte ora e' terzo. Dobbiamo cercare di prendere il massimo deipunti. Noi continuiamo a lavorare con fiducia e ne usciremofuori perche' le qualita' ci sono" afferma il tecnico del Milanche, infine, ancora una volota sottolinea come le scelte dellasquadra che scende in campo sono solo sue. "Mi fa piacereconfrontarmi e commentare con il presidente e con Galliani, masono io a fare le scelte. Sono pagato per questo. Ho semprefatto cosi' e continuero' a farlo". .