Calcio: Mandorlini, che rivincita sul Napoli, Toni e' fenomeno

(AGI) - Verona, 15 mar. - "Bella partita, buona gara. E' unrisultato fondamentale che ci allontana dai bassifondi dellaclassifica. In tante fasi del match siamo stati la squadra chevoglio, ordinata e lucida. E poi che fenomeno Toni". E'ovviamente entusiasta Andrea Mandorlini. Il suo Verona, inserata di grazia, ha battuto il Napoli per 2-0 con unadoppietta super di Luca Toni. "Volevamo fare bene dopo i seigol subiti all'andata - ha detto a Sky Sport - e ci siamo presila nostra rivincita. Dopo tre partite buone poteva anche starciun momento di rilassamento e

(AGI) - Verona, 15 mar. - "Bella partita, buona gara. E' unrisultato fondamentale che ci allontana dai bassifondi dellaclassifica. In tante fasi del match siamo stati la squadra chevoglio, ordinata e lucida. E poi che fenomeno Toni". E'ovviamente entusiasta Andrea Mandorlini. Il suo Verona, inserata di grazia, ha battuto il Napoli per 2-0 con unadoppietta super di Luca Toni. "Volevamo fare bene dopo i seigol subiti all'andata - ha detto a Sky Sport - e ci siamo presila nostra rivincita. Dopo tre partite buone poteva anche starciun momento di rilassamento e invece la mia squadra non solo hatentato la strada del gioco ma ha messo anche in campocattiveria agonistica e aggressivita'. Era questo lo spiritoche volevo. E' andato tutto bene". Poi Mandorlini si e'soffermato sulle parole di Toni, che a fine partita hadichiarato sul rinnovo: "Decidero' cosa fare in futuro solodopo le vacanze estive, che passero' con la mia famiglia"."Luca e' sempre strano - ha commentato il tecnico veronese conun sorriso -. Secondo me puo' giocare almeno un altro anno.Decidera' lui cosa fare l'anno prossimo. E' un campione e unpunto di riferimento per la squadra". (AGI).