Calcio: Lazio. Pioli, "possiamo allungare ancora"

(AGI) - Roma, 21 mar. - La Roma e' a un punto e la Lazio hamesso la freccia, il sogno del secondo posto passa per la sfidaal Verona di domani: "e' la partita piu' importante - diceStefano Pioli - poi c'e' la sosta, vogliamo spingere,continuare e fare piu' punti possibile da qui alla fine delcampionato. Siamo assolutamente convinti di poter provare afare grandi cose e vincere tutte le partite, e' inevitabile chevogliamo essere ambiziosi ma dobbiamo pensare partita dopopartita. Domani c'e' il Verona, una partita alla nostra portatae che ci puo'

(AGI) - Roma, 21 mar. - La Roma e' a un punto e la Lazio hamesso la freccia, il sogno del secondo posto passa per la sfidaal Verona di domani: "e' la partita piu' importante - diceStefano Pioli - poi c'e' la sosta, vogliamo spingere,continuare e fare piu' punti possibile da qui alla fine delcampionato. Siamo assolutamente convinti di poter provare afare grandi cose e vincere tutte le partite, e' inevitabile chevogliamo essere ambiziosi ma dobbiamo pensare partita dopopartita. Domani c'e' il Verona, una partita alla nostra portatae che ci puo' fare allungare la striscia positiva". Igialloblu' pero' non sono avversario da sottovalutare: "Unavversario che sta bene, che e' ben allenato e che si chiudemolto bene. E come contro il Torino, troviamo delle difficolta'contro chi si chiude. Dovremo giocare con piu' ritmo elucidita'. Il Verona arriva da 4 risultati utili, si tratta duna squadra in grande condizione sia fisica che mentale. Saripartite molto velocemente e davanti ha Toni che segna congrande regolarita'". Dopo cinque risultati utili consecutivi, la Lazio e' incerca del sesto sigillo: "Pressioni? Non credo. E' molto meglioavere entusiasmo, passione e sostegno, piuttosto che giocare inun ambiente freddo e in silenzio". Domani l'Olimpico sara' piu'presente del solito, sono previsti circa 40mila tifosi laziali:"Era il nostro obiettivo iniziale - sentenzia il tecnicobiancoceleste - la carica dei nostri tifosi. Insieme siamo piu'forti. So che i tifosi della Lazio sono tanti e tutti moltovicini alla squadra. Saremo soddisfatti solo quando nonriempiremo tutto l'Olimpico. La strada e' quella giusta". Adalzare la temperatura delle emozioni, le giocate cristalline diFelipe Anderson, che da poco ha prolungato il suo contrattofino al 2020: "Sono molto contento per lui - conclude Pioli -e' un segnale di continuita' e programmazione. Sta facendomolto bene, molto ci ha messo proprio il ragazzo. Io ho capitoda subito le sue grandissime potenzialita'. Abbiamo lavoratomolto con lui per trovare le scelte giuste nelle giocate. E'ancora molto giovane, solo ora sta prendendo consapevolezza deipropri mezzi, puo' solo crescere". (AGI).