Calcio: Lazio-Atalanta 3-0, biancocelesti al terzo posto

(AGI) - Roma, 13 dic. - La Lazio con tre reti nel secondotempo, doppietta di Stefano Mauri e colpo di testa di Lulic,batte una spenta Atalanta e in attesa dei match in programmadomani si attesta al terzo posto in classifica appaiato alGenoa.La prima mezz'ora di gioco e' di grande attesa, con ledue formazioni che non mostrano trame interessanti e siaffidano soprattutto ai lanci lunghi o ai cross per le torricentrali.L'unica emozione in tutta la prima fase di gioco la daRolando Bianchi, schierato da Colantuono accanto a Denis, chefa partire un tiro

(AGI) - Roma, 13 dic. - La Lazio con tre reti nel secondotempo, doppietta di Stefano Mauri e colpo di testa di Lulic,batte una spenta Atalanta e in attesa dei match in programmadomani si attesta al terzo posto in classifica appaiato alGenoa.La prima mezz'ora di gioco e' di grande attesa, con ledue formazioni che non mostrano trame interessanti e siaffidano soprattutto ai lanci lunghi o ai cross per le torricentrali.L'unica emozione in tutta la prima fase di gioco la daRolando Bianchi, schierato da Colantuono accanto a Denis, chefa partire un tiro da fuori area che non impensierisce piu' ditanto Marchetti. Al 37' la prima occasione vera della prima frazione digioco: cross basso di Radu in area, sul quale si avventano siaDjordjevic che Mauri, con il primo che sfiora mandando fuoritempo il capitano della Lazio. Pochi secondi dopo un fraseggioBasta-Djordjevic mette nelle condizioni Feliper Anderson dicalciare da fuori area, ma la conclusione del brasiliano e' dipoco a lato. I padroni di casa insistono troppo per viecentrali, dove pero' hanno la meglio i giocatori atalantini. Arompere la monotonia ci pensa ad inizio del secondo tempoMauri, bravo a sfruttare con tempismo uno splendido cross bassodalla destra di Felipe Anderson, sicuramente il migliore deisuoi. Il capitano della Lazio sfiora il raddoppio pochi minutipiu' tardi, con un interno di sinistro dall'interno dell'areapiccola che sfila di poco a lato della porta difesa daSportiello. La Lazio sembra rinata dopo il gol, sfruttando soprattuttola fascia destra del campo e con Felipe Anderson fa partire unbellissimo diagonale dal vertice dell'area piccola, ma ilportiere orobico e' bravissimo a deviare in corner. FelipeAnderson continua ad inventare e trova nuovamente il suocapitano Stefano Mauri in area, il quale con un bel tiro a girodi sinistro sigla la sua seconda rete. Nel finale arriva anchela terza rete laziale grazie a Lulic, bravo a girare di testain rete uno splendido crosso di Basta. Nel finale ci provaanche Keita, bravo a dribblare tre difensori ospiti, ma difronte a se' trova un grande Sportiello che festeggia con unagrande parata la convocazione in Nazionale Under 21 da parte diGigi Di Biagio. (AGI).