Calcio: Iachini "settimo posto? Viviamo alla giornata"

(AGI) - Roma, 13 dic. - In attesa delle gare di domani, ilPalermo si gode la vittoria e il settimo posto in classifica.Il 2-1 al Sassuolo e' il sesto risultato utile consecutivo peri rosanero, ma i 21 punti non fanno perdere la testa al tecnicoGiuseppe Iachini. "Noi viviamo alla giornata - spiega l'excentrocampista ai microfoni di Sky Sport 24 - cercando diandare in campo sempre con la mentalita' giusta e di portare acasa i 3 punti, a volte ci si riesce, a volte no. Oggi abbiamoaffrontato un Sassuolo veramente forte, ci voleva

(AGI) - Roma, 13 dic. - In attesa delle gare di domani, ilPalermo si gode la vittoria e il settimo posto in classifica.Il 2-1 al Sassuolo e' il sesto risultato utile consecutivo peri rosanero, ma i 21 punti non fanno perdere la testa al tecnicoGiuseppe Iachini. "Noi viviamo alla giornata - spiega l'excentrocampista ai microfoni di Sky Sport 24 - cercando diandare in campo sempre con la mentalita' giusta e di portare acasa i 3 punti, a volte ci si riesce, a volte no. Oggi abbiamoaffrontato un Sassuolo veramente forte, ci voleva piu'tranquillita' e bisognava chiudere la partita nei momentidecisivi della gara. Questo e' un nostro difetto, forse lagiovane eta' della squadra incide, non riusciamo a chiudere lepartite e a volte veniamo penalizzati perche' non siamo capacidi gestire le partite con piu' serenita' nel finale". Decisiva la rete di Andrea Belotti al 93', Iachini credenell'attaccante dell'Under 21 e gli da' spazio anche se spessoa partita in corso. "Abbiamo giocato diverse volte con i treattaccanti, ma non sempre gli equilibri di squadra cipermettono di farlo dal primo minuto. Andrea e' un ragazzogiovane, ha bisogno di tempo e di pazienza per crescere e farequello che la societa' si aspetta da lui cosi' come da Dybala eVazquez". E' un Palermo che fa risultato e che gioca bene."Tanti allenatori stanno cercando la strada dell'organizzazionedel gioco e di raggiungere il risultato con la manovra, secondome solo cosi' puoi giocartela con formazioni superiori e piu'dotate tecnicamente. Lo spirito di squadra e il gioco allalunga danno i qualche vantaggio in piu' e per il calcioitaliano e' un bene che in tanti cerchino di percorrere questastrada". L'inizio di campionato non e' stato semplice per irosanero, ma poi Iachini ha trovato il bandolo della matassa ela squadra ha cominciato a raccogliere punti. "Ci siamoriusciti grazie al lavoro dei ragazzi e alla compattezza dellasquadra - spiega Il tecnico rosanero -. Molti giocatoridovevano conoscere una categoria per loro nuova, il gruppo e'quello dello scorso anno con l'inserimento di qualche ragazzo.Abbiamo cercato di riportare la mentalita' che avevamo l'annoscorso e che ci ha dato grandi soddisfazioni in B. Sappiamo cheogni partita per noi e' importante e che dobbiamo ancoracrescere e migliorare". (AGI).