Calcio: Garcia "tutte le 'strisce' hanno una fine"

(AGI) - Roma, 15 mar. - "Non intendo gestire niente, mettero'in campo una squadra per vincere, senza pensare nemmeno per unsecondo alla gara di giovedi', e' questo il mio approccio".Rudi Garcia vuole una Roma concentrata esclusivamente sullaSampdoria, ospite domani all'Olimpico dove la formazionegiallorossa non vince ormai da fine novembre se si esclude ilsuccesso sull'Empoli in Coppa Italia ma arrivato solo aisupplementari. "Se guardiamo alle ultime 10 partite o comunque alle gareda inizio gennaio in poi, la squadra ha sempre fatto delle coseinteressanti, e' stata spesso in svantaggio ma ha semprerimontato

(AGI) - Roma, 15 mar. - "Non intendo gestire niente, mettero'in campo una squadra per vincere, senza pensare nemmeno per unsecondo alla gara di giovedi', e' questo il mio approccio".Rudi Garcia vuole una Roma concentrata esclusivamente sullaSampdoria, ospite domani all'Olimpico dove la formazionegiallorossa non vince ormai da fine novembre se si esclude ilsuccesso sull'Empoli in Coppa Italia ma arrivato solo aisupplementari. "Se guardiamo alle ultime 10 partite o comunque alle gareda inizio gennaio in poi, la squadra ha sempre fatto delle coseinteressanti, e' stata spesso in svantaggio ma ha semprerimontato - rivendica pero' Garcia - Questa squadra ha unamentalita' di ferro, un'unione forte altrimenti non sarebbepossibile fare queste cose. Ora dobbiamo tornare alla vittoriaall'Olimpico: e' sempre un onore giocare nel nostro stadio,davanti alla nostra curva Sud, ma deve essere un vantaggio, unamotivazione in piu', non qualcosa che deve inibire la squadra.E penso che tutte le strisce, positive e negative, hanno unafine". E sulla risposta attesa dai leader, assicura: "e'arrivata, anche in campo. Non e' che in dieci contro la Juvepareggi senza leadership e non e' che a Firenze, dopo averperso due uomini e sbagliato un rigore, pareggi senzaleadership.Non c'e' solo un allenatore che spinge ma ci sonoanche dei leader in campo, come per esempio Keita". "Daniele e' uno dei vostri giocatori italiani ed e' ungrande campione, ha indossato piu' di 100 volte la magliadell'Italia ed e' ancora giovane e sa fare tutto. Ha sbagliatoun passaggio infortunandosi ma pua' succedere, non cambia nullaai miei occhi, rimane importante e ci aiutera' tanto anche infuturo, non solo in questa stagione". Rudi Garcia difende cosi'Daniele De Rossi, finito nel mirino della critica e dei tifosiper l'errore che e' costato il gol di Ilicic a Firenze,nell'andata degli ottavi di Europa League. Al termine di quellagara, tra l'altro, si e' registrato lo sfogo di Nainggolan, cheaveva lasciato intendere che non sempre tutti avevano dato ilmassimo per la squadra in passato. "Oggi e' il compleanno diqualcuno? - chiede Garcia in conferenza stampa - No? E alloraun buon non compleanno... Quella di Nainggolan e' unanon-vicenda". (AGI).