Calcio: Garcia, per la Roma un pareggio inquietante "manca rabbia"

(AGI) - Verona, 8 mar. - L'ottavo pareggio nelle ultime diecipartite non va a giu' a Rudi Garcia, arrabbiato con la sua Romaper non aver prodotto un gioco accettabile in casa del Chievo."Questo pareggio e' arrivato con un gioco brutto, in questosenso non somiglia per niente a quelli che abbiamo fatto inprecedenza - spiega il tecnico giallorosso ai microfoni di Sky- Nel primo tempo la squadra e' stata scarsa, mostrando ungioco brutto: non avremmo segnato nemmeno giocando per ore. Cisono scofitte incoraggianti ma questo pareggio e' inquietante.Dobbiamo muoverci di piu', da

(AGI) - Verona, 8 mar. - L'ottavo pareggio nelle ultime diecipartite non va a giu' a Rudi Garcia, arrabbiato con la sua Romaper non aver prodotto un gioco accettabile in casa del Chievo."Questo pareggio e' arrivato con un gioco brutto, in questosenso non somiglia per niente a quelli che abbiamo fatto inprecedenza - spiega il tecnico giallorosso ai microfoni di Sky- Nel primo tempo la squadra e' stata scarsa, mostrando ungioco brutto: non avremmo segnato nemmeno giocando per ore. Cisono scofitte incoraggianti ma questo pareggio e' inquietante.Dobbiamo muoverci di piu', da domani torneremo in campo edovremo fare molto meglio. Nelle ultime tre partite abbiamoavuto momenti di gioco e di rabbia che non ho visto stasera".Garcia non salva nessuno dei suoi: "Non c'e' stato un giocatoremigliore degli altri, sapevamo che avremmo dovuto giocarespalle ai difensori del Chievo, e questo non l'ho visto.Bisogna ascoltare e vedere bene i video prima delle partite espero che in futuro questo servira' di piu' ai giocatori. Eraprevisto un pressing alto per tutta la partita, in campo sisono viste scelte differenti: il terreno secco non puo' aiutarela velocita', ma nel primo tempo non ho riconosciuto per nientela mia squadra, e questo e' la prima volta che mi e' successoda quando sono qua. Domani dobbiamo dirci la verita' ed avereuna reazione forte: abbiamo quattro partite per mostrare unaltro viso, eravamo in un momento positivo e questa partita mistupisce nella sua negativita'". Totti, previsto in panchina,ha dovuto fare gli straordinari partendo da titolare: "QuandoLjajic e Pjanic, per partite cosi' importanti, non sono alcento per cento non e' possibile metterli dall'inizio, cosi'come aspettiamo Doumbia al top. Era prevista un'ora per ilcapitano, ognuno di loro deve stringere i denti e lavorareforte. L'unica cosa positiva e' aver preso un punto intrasferta giocando male, ma questo e' troppo poco per esseresoddisfatti". Infine, un in bocca a lupo sincero per Mattiello,uscito gravemente infortunato: "E' il punto piu' nero dellaserata. E' sempre triste vedere un giocatore infortunarsi incampo ed un pensiero va a lui". .