Calcio: figlio "Pele' migliora, potrebbe lasciare presto ospedale"

(AGI) - San Paolo, 30 nov. - "Mio padre non vede l'ora ditornare a casa. Sono molto felice perche' l'ho visto bene. Staeffettuando delle cure ma e' ben disposto". In queste parole,affidate al quotidiano brasiliano "Folha do Sao Paulo", ilfiglio di Pele', Edinho, parla delle condizioni del padre,ricoverato da lunedi' all'ospedale "Albert Einstein" di SanPaolo per un'infezione alle vie urinarie. Ieri Edinho e' andatoa trovare il papa'. "E' stato un incontro tra padre e figlio -spiega - Parla molto con i medici, ma ancora non c'e' unaprevisione di dimissioni. E' una

(AGI) - San Paolo, 30 nov. - "Mio padre non vede l'ora ditornare a casa. Sono molto felice perche' l'ho visto bene. Staeffettuando delle cure ma e' ben disposto". In queste parole,affidate al quotidiano brasiliano "Folha do Sao Paulo", ilfiglio di Pele', Edinho, parla delle condizioni del padre,ricoverato da lunedi' all'ospedale "Albert Einstein" di SanPaolo per un'infezione alle vie urinarie. Ieri Edinho e' andatoa trovare il papa'. "E' stato un incontro tra padre e figlio -spiega - Parla molto con i medici, ma ancora non c'e' unaprevisione di dimissioni. E' una valutazione che verra' fattagiorno dopo giorno. Di sicuro non vede l'ora di usciredall'ospedale e potrebbe farlo presto. Ha una tv, internet, eha accesso ad ogni informazione. Ma non vede l'ora diriprendere la solita routine."Dice di avere dolori sparsi masta bene - sottolinea Edinho -.Non avevo ancora visto mio padree mi sento molto sollevato. Ha un aspetto molto buono".L'ultimobollettino medico del nosocomio di San Paolo, diffuso ieri, fasapere che quadro clinico di "O' Rei' continua a migliorare eche appunto oggi sara' l'ultimo giorno di dialisi per il 74enneex fuoriclasse brasiliano. Pele', che rimane comunque interapia intensiva, resta "lucido e stabile dal punto di vistarespiratorio ed emodinamico".O'Rei era finito in ospedale gia'due settimane fa per la rimozione di calcoli renali. (AGI).