Calcio: Blanchard fa felice Frosinone, 1-1 alla Juve nel recupero

(AGI) - Torino, 23 set. - Frosinone coraggioso a Torino. Iciociari hanno fermato sull'1-1 la Juventus che, come con ilChievo, e' uscita dal campo tra i fischi. In pieno recuperoBlanchard ha risposto al vantaggio di Zaza. La Juve, che hamancato per la terza gara di fila il successo casalingo, dopoun avvio di studio durato all'incirca una decina di minuti, gliuomini di Allegri hanno provato a cambiar marcia e a spingeresull'acceleratore, complice un Frosinone che solo nella partefinale di primo tempo ha messo la testa fuori dalla propriameta' campo. Al quarto d'ora

(AGI) - Torino, 23 set. - Frosinone coraggioso a Torino. Iciociari hanno fermato sull'1-1 la Juventus che, come con ilChievo, e' uscita dal campo tra i fischi. In pieno recuperoBlanchard ha risposto al vantaggio di Zaza. La Juve, che hamancato per la terza gara di fila il successo casalingo, dopoun avvio di studio durato all'incirca una decina di minuti, gliuomini di Allegri hanno provato a cambiar marcia e a spingeresull'acceleratore, complice un Frosinone che solo nella partefinale di primo tempo ha messo la testa fuori dalla propriameta' campo. Al quarto d'ora e' stato Pogba ad ad avere suipiedi la prima palla del vantaggio ma il suo destro a giro hasorvolato di poco la traversa. A cavallo del 20' e' invecestato Cuadrado a provarci con una conclusione dalla distanzache ha sfiorato l'esterno della rete alla sinistra di Leali.Altri cinque minuti e la sforbiciata di Zaza su assist diPereyra e' finita sul fondo, sbucciata dall'ex attaccante delSassuolo. Alla mezzora la grande occasione e' capitata suipiedi dell'ex bianconero Frara che, piu' lesto di tutti asfruttare un rimpallo in area, ha calciato a botta sicura ma ilpallone e' andato a stamparsi sul palo alla destra diNeto.Sulla ribattuta, proteste ciociare per un presunto fallodi mani di Barzagli. Nel primo tempo anche la Juve ha colpitoun legno con Pogba: al 40' il francese, imbeccato da Pereyra,ha staccato piu' alto del suo marcatore cogliendo di testa inpieno la parte interna della traversa. In avvio di ripresa e'stato invece Zaza-show: il giocatore lucano, staseraall'esordio in A con la maglia della Juve, al 4' ha colpito latraversa con un bel colpo di testa deviato da un difensore e unminuto piu' tardi ha impreziosito la sua serata regalando allaJuve il vantaggio con un tiro sporcato dal tocco di Blanchardche ha messo Leali fuori causa di quel tanto che gli ha fattosfuggire la presa. Con l'innesto di Chiellini e Dybala, la Juvee' tornata alla difesa a tre e il dinamismo dell'argentino haaiutato l'undici di Allegri ad alzare ulteriormente il ritmo diuna sfida che con il passare dei minuti rischiava di stagnareverso una situazione di stallo poco favorevole ai campionid'Italia. Nell'ultimo scorcio di gara, difensori bianconeri incerca di gloria e del raddoppio: al 21' l'insidiosa conclusionedalla distanza di Bonucci ha chiamato alla respinta a terraLeali, mentre al 36' un cross dello stesso Bonucci ha trovatola testa di Chiellini con pallone finito fuori di un soffio.Negli ultimi minuti la Juve ci ha provato in tutti i modi anchecon Pereyra e con il nuovo entrato Hernanes ma a sorpresa e'stato il Frosinone a passare in pieno recupero: al 47' sucorner di Soddimo e' stato Blanchard a punire di testa Neto e afissare il punteggio sul definitivo 1-1. .