Va a Miami? Toto-Totti ormai senza controllo

Tante voci in attesa che parli il diretto interessato. L'ultima: al Miami allenato da Nesta

Va a Miami? Toto-Totti ormai senza controllo

Francesco Totti dirigente della Roma da luglio 2017 con contratto di sei anni. No, anzi: Francesco Totti che annuncia di voler continuare e si mette sul mercato avendo richieste da tutto il mondo. No, anzi, eccone un'altra: Francesco Totti allenato da Alessandro Nesta (ex bandiera della Lazio) al Miami, squadra che milita nella North American Football League. Ma qual è la verità? Cosa farà l'uomo-simbolo del calcio giallorosso nell'ultimo quarto di secolo dopo il fatidico 28 maggio, ultima di campionato?

Parlano tutti: ma il Capitano tace

Dopo la trionfale partita vinta dalla Roma con la Juve, quando Spalletti lo ha fatto scendere in campo per due minuti, Totti non ha parlato più con nessuno alimentando ogni genere di voce sul suo futuro. Un po' come nel celebre film di Fantozzi quando, costretti a guardare 'La corazzata Potemkin' in contemporanea con la partita Italia-Inghilterra, tra gli impiegati iniziano a diffondersi voci incontrollate sul risultato ("Si diceva che l'Italia stava vincendo per 20 a 0 e aveva segnato anche Zoff di testa su calcio d'angolo").

Totti tace, mentre il ds Monchi, dopo aver annunciato il suo ritiro - non è chiaro se di questo il numero 10 giallorosso fosse sato informato - lo vuole al suo fianco perché "nessuno conosce questa società come Francesco". Il dg Baldissoni, invece, annuncia per il campione "altri derby, ma dietro la scrivania". Ma cosa accadrà dopo il 28 maggio, a parte lo stadio Olimpico pieno come poche altre volte nella sua storia recente per la partita (ultima?) di Totti in giallorosso per Roma-Genoa.

L'ultimo (pazzesco) rumor sul futuro di Totti

Sulla Gazzetta dello Sport viene ricordato cosa accadde un anno fa, quando sembrava inevitabile l'addio alla Roma del suo numero 10 e il pressing che veniva da Oltreoceano era forte e concreto. Il Miami FC, squadra di proprietà dell’italiano Riccardo Silva che milita nella North American Football League, una sorta di Seconda Divisione in Usa, lo voleva tra le sue fila. L'ipotesi States, viene ora rilanciata ed è affascinante e folle al tempo stesso: come riporta Calciomercato.com, Francesco Totti, simbolo della Roma giallorossa andrebbe a giocare nella squadra di Alessandro Nesta, simbolo della sponda biancoceleste. L'ex difensore di Lazio e Milan, infatti, allena dal 2015 la squadretta della Florida e, visto che i rapporti di Totti con la dirigenza giallorossa sono ai minimi termini, così come quelli col tecnico Spalletti, si fa avanti questa strana ipotesi.