Tifoso della Fiorentina muore a Lisbona durante i tafferugli Sporting-Benfica

Tifoso della Fiorentina muore a Lisbona durante i tafferugli Sporting-Benfica

Un tifoso della Fiorentina è morto fuori dallo stadio "Da Luz" alla vigilia del derby tra Benfica e Sporting in programma stasera, sabato 22 aprile a Lisbona. Secondo quanto riporta La Nazione è Marco Ficini, 41enne romano da sempre tifoso della Fiorentina e iscritto al viola Club "7Bello", è stato investito e ucciso da un'auto pirata. 

Insieme ad altri tre tfosi del club era partito da Firenze per assistere al derby insieme ai tifosi dello Sporting, da tempo gemellati con quelli viola. Martedì scorso, il quartetto si era recato nella sede del "7Bello" per raccogliere materiale (sciarpe, felpe e lo striscione ufficiale) da portare allo stadio nella curva dello Sporting in mezzo ai tifosi del gruppo della "Juventude Leonina".

Nella notte ci sono stati alcuni tafferugli tra le tifoserie, con una sassaiola e proprio durante un fuggi fuggi generale sarebbe avvenuto l'incidente. L'investitore, secondo quanto riferito, è scappato e sul caso indaga la polizia giudiziaria di Lisbona.

Proprio stasera, in occasione di Fiorentina-Inter, i tifosi viola avevano programmato una grande coreografia in onore dei "gemelli" dello Sporting, iniziativa annullata in seguito alla tragedia.

Ficini era capo area alla Rinascente e aveva lavorato come responsabile dell'area ristorazione alla Feltrinelli di Firenze e alla direzione dei ristoranti del parco divertimenti Cinecittà World.