Serie A, Bologna-Crotone 1-0

Bologna - Una rete di Mattia Destro a cinque minuti dal termine della gara regala al Bologna tre meritati punti nella prima di campionato che vedeva la squadra di Donadoni opposta al neopromosso Crotone. Ottima partenza per i pitagorici che impongono un pressing asfissiante al Bologna, ma e' proprio la squadra di Donadoni a farsi per prima pericolosa con il neoacquisto Krejci, il quale colpisce un clamoroso palo da due passi dalla linea di porta: lancio dalla difesa di Maietta, grande stop di Masina che rientra sul destro e supera Sampirisi, palla al centro per il numero 11 emiliano, che colpisce il legno. I rossoblu' del Bologna hanno sicuramente un tasso tecnico migliore rispetto ai calabresi e lo dimostrano pochi minuti dopo con Destro, il quale servito da un esterno al bacio di Nagy, arriva a tu per tu con Cordaz, ma il portiere del Crotone e' bravissimo ad ipnotizzarlo. Il primo quarto d'ora e' entusiasmante e il Bologna si avvicina nuovamente al vantaggio con Nagy, il quale ben servito dopo una splendida combinazione tra Taider e Verdi, spara forte, ma l'estremo difensore calabrese si supera nuovamente. Al 22' il Bologna sarebbe anche giunto al meritato vantaggio con Krejci, ma il guardialinee segnala un fuorigioco inesistente all'attaccante di Donadoni. E' un monologo tutto bolognese, con che Verdi apre a destra su Krejci, traversone del ceco per l'inserimento centrale di Taider, ma Ceccherini chiude sul franco-algerino e evita guai alla sua porta. I felsinei meriterebbero ampiamente il vantaggio, ma alla mezz'ora arriva il secondo palo: traversone di Nagy per Taider e girata di destro, ma il centrocampista colpisce la base del palo a Cordaz battuto.Nel finale di tempo il Bologna reclamano anche un calcio di rigore, ma l'arbitro Gavillucci non lo concede a causa di una precedente posizione di fuorigioco da parte di Verdi. Mai pericoloso il Crotone nei primi 45 minuti di gioco, anche se l'atteggiamento degli uomini di Nicola e' quello giusto. La ripresa si apre sui binari dell'equilibrio, con un Bologna meno brillante e ritmi nettamente piu' bassi, ma anche un Crotone propositivo anche se poco pericoloso. Forcing del Bologna nei minuti finali, con Destro che su assist di Krejci gira di poco sopra la traversa. Pochi minuti dopo anche l'attaccante ceco sfiora di un soffio la deviazione decisiva. C'e' tempo anche per il terzo legno per i felsinei ad opera di Pulgar e per l'ennesimo miracolo di Cordaz su di una conclusione da due passi di Masina. A cinque minuti dal termine la rete che risolve l'incontro: errore di Palladino a centrocampo e palla recuperata da Dzemaili, il quale serve in profondita' Destro. L'ex attaccante di Roma, Milan e Inter affronta Cordaz, il quale questa volta deve arrendersi.Per Destro si tratta della rete numero 50 in serie A. (AGI)