Ranieri incoronato "manager of the year"

Ranieri incoronato "manager of the year"
Ranieri Leicester (Afp) 

Londra - E' il premio di migliore allenatore dei campionati professionistici inglesi la ciliegina sulla torta che completa la fantastica stagione di Claudio Ranieri. Nel giorno in cui il suo Leicester City ha sfilato per le strade della citta' a raccogliere l'applauso di oltre 200 mila sostenitori, il tecnico romano e' stato infatti nominato dalla League Managers' Association per il prestigioso riconoscimento (fonte BBC), conferito sulla base dell'incredibile impresa, alla guida delle "Foxes", che ha portato la squadra ad aggiudicarsi la Premier League contro ogni pronostico. Da quando il titolo di "Manager of the year" e' stato instituito nel 1993, Ranieri e' il secondo allenatore non britannico a vederselo conferire: prima di lui, era toccato due volte solo ad Arsene Wenger (2002 e 2004). Nella passata stagione, nonostante la vittoria del campionato sulla panchina del Chelsea, perfino Jose' Mourinho si era visto preceduto nella speciale classifica. Il premio fu appunto assegnato a Eddie Howe, tecnico del Bournemouth, in virtu' dell'esaltante cavalcata che aveva portato la sua squadra a raggiungere la Premier League per la prima volta. Durante il corso di questa stagione, Ranieri era gia' stato nominato dalla LMA per tre volte "allenatore del mese", aggiudicandosi inoltre anche il premio Enzo Bearzot di migliore allenatore italiano dell'anno. Queste le motivazioni che hanno portato la League Managers' Association a indicare Ranieri:"Il traguardo raggiunto dal Leicester e' stato possibile grazie alle conoscenze tattiche e tecniche di Claudio e dei suoi assistenti -ha dichiarato l'amministratore delegato Richard Beven- la passione per il calcio, l'umilta' e il carisma hanno sostenuto la sua abilita' di allenare una squadra ai massimi livelli. Ranieri e' un campione meritevole e un vero gentiluomo dello sport".(AGI)