Para fischi a Marsigliese, Uefa e francesi applaudono Buffon

Il portiere azzurro ha trascinato il pubblico di Bari a battere le mani dopo un accenno di contestazione al'inno ospite

Para fischi a Marsigliese, Uefa e francesi applaudono Buffon
Pierluigi Buffon, Italia (afp) 

Bari - In una serata infausta per gli azzurri nell'amichevole con la Francia, Gianluigi Buffon è diventato un eroe per l'Uefa e i media dìOltr'Alpe per aver 'parato' i fischi alla Marsigliese. "Sono rimasto molto impressionato dal fatto che, quando alcuni idioti hanno cominciato a fischiare al momento degli inni, Buffon ha iniziato ad applaudire, la squadra lo ha seguito e poi tutto lo stadio ha applaudito l'inno francese", si è congratulato il presidente della Fifa, Gianni Infantino, in conferenza stampa a Bari. "E' stata un bellissima vittoria della cultura e della civilta' sull'ignoranza, vorrei complimentarmi con Buffon, un esempio per tutti", ha aggiunto Infantino che ha anche ricordato Vincenzo Matarrese, recentemente scomparso, "un grande presidente che ha dato tanto al calcio italiano".

Ventura ko all'esordio, 1-3 con la Francia

In Francia il giornale Le Parisien ha titolato "Buffon salva la Marsigliese" per il bel gesto del portiere bianconero. "Un leader è in grado di imporre la sua autorità in un secondo", ha scritto il quotidiano, "al momento degli inni, e un po' fra la sorpresa generale, dei fischi si sono levati dal vetusto stadio San Nicola alle prime note della Marsigliese. Passato qualche secondo di stupore, l'immenso capitano della squadra azzurra ha deciso di lavare l'offesa".

Debutta la moviola in campo, Infantino "aiuta gli arbitri"

"Un'incarnazione della classe - è il commento della tv all news Bfm - oltre ad essere uno dei più grandi portieri della storia, Gianluigi Buffon, con il suo carisma, allunga la sua influenza ben al di là del terreno di gioco. Risuonano gli inni di Italia-Francia al San Nicola di Bari. Alle prime note della Marsigliese, salgono dei fischi dalle gradinate. Reazione immediata del capitano degli azzurri, seguito dai suoi compagni, che alzano le braccia per incoraggiare il pubblico ad applaudire. I fischi si trasformano in applausi. Nuovo miracolo firmato Buffon. Qualche minuto dopo, il capitano italiano prenderà il microfono per qualche parola di omaggio alle 291 vittime del sisma che ha colpito l'Italia. A 38 anni, Buffon conferma di essere molto di più di un calciatore". (AGI)