"Folle" 4-4 tra Atalanta e Torino al Gewiss Stadium

"Folle" 4-4 tra Atalanta e Torino al Gewiss Stadium

I bergamaschi restano all'ottavo posto alle spalle di Lazio e Fiorentina, i granata invece salgono a 44 punti nella classifica

calcio folle pareggio tra atalanta e torino 

© Mairo Cinquetti / NurPhoto / Afp 
- Sasa Lukic  

AGI - Colpi di scena, rimonte, contro-rimonte e quattro rigori nella sfida del Gewiss Stadium: finisce 4-4 il recupero della 20 giornata di Serie A tra Atalanta e Torino.

I granata vanno vicini ad un gran colpo con la doppietta di Lukic, il sigillo di Sanabria e l'autorete di Freuler, ma si lasciano rimontare nel finale da Pasalic e Muriel, con il colombiano che aveva segnato anche nel primo tempo insieme a De Roon.

Bergamaschi che restano all'ottavo posto alle spalle di Lazio e Fiorentina, granata che invece salgono a 44 punti in classifica.

Bastano appena quattro giri di lancette ai granata per rompere l'equilibrio con la rete di Sanabria, che riceve da Praet e da due passi mette dentro.

I padroni di casa però non ci stanno e al 16' trovano l'episodio per pareggiare: Zappacosta viene steso in area da Rodriguez, l'arbitro assegna il rigore e Muriel con qualche patema lo realizza per l'1-1.

Passano pochi istanti e la Dea trova anche l'immediato raddoppio con De Roon, che riceve da corner dello stesso Muriel e con un destro di prima intenzione trafigge Milinkovic ribaltando tutto.

Il valzer di emozioni continua al 35', quando Abisso fischia il secondo rigore di serata ma stavolta a favore dei granata, per un contatto tra Freuler e Sanabria: Lukic non sbaglia dagli 11 metri e fa 2-2.

Non è finita qui, perché al 62' arriva anche il terzo penalty della sfida, fischiato ancora una volta al Torino per un fallo di Toloi su Pobega: dal dischetto va di nuovo un freddissimo Lukic, che realizza la sua seconda doppietta consecutiva firmando il 3-2 ospite.

Cinque minuti più tardi altro colpo di scena al Gewiss, con la squadra di Juric che firma addirittura il poker grazie all'autorete di Freuler, sfortunato nel mettere nella propria porta sul cross teso di Sanabria.

Sembra fatta per i granata, ma una rete di Pasalic e la doppietta di Muriel grazie al quarto rigore di serata, riportano incredibilmente tutto in parità sul 4-4.