Champions ancora amara per il Milan. Con il Porto è solo 1-1

Champions ancora amara per il Milan. Con il Porto è solo 1-1

La squadra di Pioli schioda finalmente lo zero dalla classifica, però ora le speranze di proseguire in Champions sono appese ad un filo. Per continuare a crederci servirebbe che intanto l’Atletico Madrid non vinca ad Anfield contro il Liverpool

milan porto champions

Kalulu festeggia il gol nella sfida tra Milan e Porto

AGI - Niente da fare per il Milan, che trova il primo punto in Champions League ma non riesce a centrare un successo che avrebbe avuto un peso certamente diverso. A San Siro finisce solo 1-1 con il Porto: al vantaggio iniziale di Luis Diaz risponde l’autogol di Mbemba propiziato da Tomori.

La squadra di Pioli schioda finalmente lo zero dalla classifica, però ora le speranze di proseguire in Champions sono appese ad un filo. Per continuare a crederci servirebbe che intanto l’Atletico Madrid non vinca ad Anfield contro il Liverpool 

Primo tempo brutto e di grande difficoltà per i rossoneri, che passano in svantaggio dopo una manciata di minuti con il gol di Luis Diaz, non trovando mai la giusta reazione. Grujic sfiora un paio di volte il gol del raddoppio, con due colpi di testa respinti provvidenzialmente da un attento Tatarusanu. Il Milan si fa vedere per la prima volta al 33’ e lo fa con un gran mancino dalla distanza di Giroud, indirizzato sotto l’incrocio e parato molto bene da Diogo Costa.

Nella ripresa la squadra di Pioli prova a cambiare ritmo, ma al 56’ rischia d’incassare il raddoppio con il colpo di testa di Evanilson, che da due passi colpisce una clamorosa traversa sulla sponda aerea di Pepe. I rossoneri si salvano e al 61’ pareggiano grazie all’autogol di Mbemba propiziato da Kalulu, che si avventa sulla respinta di Diogo Costa dopo il tiro di Giroud, trovando la deviazione del difensore portoghese che vale l’1-1.

Il Milan ci crede e continua a spingere, anche con l’ingresso delle forze fresche dalla panchina. Tra queste Ibrahimovic, che all’83’ si vede annullare un gol per fuorigioco di Theo Hernandez autore del cross da sinistra. Nel finale non succede più nulla, i rossoneri conquistano un punto amaro ed ora devono solo sperare.

 

  • 20:42

    Triplice fischio: finisce 1-1

    Finisce 1-1 la sfida tra Milan e Porto con la rete di Luis Diaz e l’autogol di Mbemba propiziato da Kalulu. I rossoneri tolgono lo 0 dalla classifica, ma ora le speranze di qualificazione sono appese ad un filo.

  • 20:35

    Annullato un gol a Ibrahimovic

     

    All’83’ annullato un gol per fuorigioco a Ibrahimovic. Lo svedese segna dopo una respinta iniziale di Diogo Costa, ma è tutto vano per offside

  • 20:27

    Pioli butta in campo anche Ibrahimovic

    Per il quarto d’ora finale di gara, Stefano Pioli manda in campo anche Zlatan Ibrahimovic per andare a caccia del successo. Esce Olivier Giroud, autore di una partita generosa.

  • 20:21

    Taremi fallisce nuovo vantaggio ospite

    Incredibile occasione sprecata da Taremi al 71’. L’attaccante del Porto ha sul destro la palla del nuovo vantaggio ospite, ma la spreca calciando sul fondo da ottima posizione.

  • 20:20

    Pioli mette in campo Kessie e Krunic

    Doppio cambio per il Milan al 68’: Pioli inserisce Kessie e Krunic al posto di Tonali e Brahim Diaz. Per il Porto invece esce Sergio Oliveira lasciando il posto a Vitinha. Mancano venti minuti al triplice fischio con il Milan alla ricerca del gol del vantaggio che riaprirebbe il discorso qualificazione.

  • 20:11

    Kalulu propizia l'1-1, deviazione Mbemba decisiva

    Al 61’ il Milan pareggia 1-1 grazie a Kalulu. Sugli sviluppi di una punizione deviata, Giroud gira di mancino chiamando Diogo Costa alla parata. Sulla respinta calcia Kalulu, che grazie alla deviazione decisiva di Mbemba firma il pareggio.

  • 20:06

    I rossoneri ripartono all'arrembaggio

    Inizia il secondo di Milan-Porto a San Siro. I rossoneri, sotto di un gol, partono con il piede pigiato sull’acceleratore spaventando subito gli ospiti con Leao, pescato però in posizione di fuorigioco

  • 19:36

    Milan-Porto 0-1, all'intervallo resiste gol di Diaz

     

    Finisce il primo tempo di Milan-Porto. A San Siro conduce 0-1 la squadra di Conceiçao, passata in vantaggio al 6’ grazie al gol di Luis Diaz. Portoghesi vicini al raddoppio in almeno un altro paio di situazioni soprattutto con Grujic, fermato da un provvidenziale Tatarusanu. Rossoneri sotto ritmo e in difficoltà, pericolosi solo al 33’ con Giroud (bella parata di Diogo Costa). Nel recupero ci prova anche Saelemaekers, ma senza fortuna.

  • 19:20

    Giroud vicino al pareggio

    Al 33’ arriva il primo tiro del Milan e i rossoneri sfiorano il pareggio. Giroud tenta un sinistro a giro dalla distanza, Diogo Costa vola e mette in calcio d’angolo.

  • 19:17

    Ammonito Pioli per proteste

    Nervoso a bordo campo il tecnico del Milan, Stefano Pioli, che rimedia un cartellino giallo per proteste. I rossoneri non riescono a cambiare ritmo.

  • 19:10

    Tatarusanu salva ancora su Grujic

    Il Porto sfiora per la seconda volta la rete del raddoppio: stavolta è Grujic, al 16', a colpire di testa sulla punizione di Sergio Oliveira. Tatarusanu è provvidenziale a deviare in corner. Ma il Milan dietro balla.  

  • 19:03

    Calcio: Milan-Porto 0-1, altra occasione per gli ospiti

    Il Porto sfiora il gol del raddoppio al 10’ con Otavio, che servito da uno scatenato Luis Diaz, calcia alto da posizione molto invitante

  • 18:52

    Subito gol del Porto con Luis Diaz

    Il Porto sblocca la gara dopo neanche 6 minuti di gioco. Il numero 7 biancoblu mette dentro su assist di Grujic

  • 18:50

    La situazione nel girone B

    Il Milan è ancora a quota 0 nel girone Bdi Champions League. Di seguito la classica dopo tre giornate

    Liverpool 9
    Atletico Madrid 4
    Porto 4
    Milan 0

  • 18:47

    Formazione ufficiale Porto

    Questi gli undici titolari scelti da Conceiçao: Diogo Costa; Zaidu, Mbemba, Pepe, Joao Mario; Grujic, Sergio Oliveira, Vitinha, Otavio; Luis Diaz, Taremi

  • 18:45

    Formazione ufficiale Milan

    Questi gli 11 uomini scelti da Stefano Pioli

    Tatarusanu; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud