Real Madrid in quarantena, la Liga si ferma per almeno due giornate

Real Madrid in quarantena, la Liga si ferma per almeno due giornate

La decisione dopo che è stato trovato positivo il cestista dei 'blancos'  Trey Thompkins.

coronavirus real madrid liga spagna

In Spagna stop al campionato di calcio per almeno due giornate: la Liga ha diramato un comunicato in cui ufficializza la sospensione per l'emergenza coronavirus, dopo che il Real Madrid ha messo in quarantena sia la sua squadra di calcio che quella di basket per la positività del cestista Trey Thompkins. Tutti gli atleti hanno dovuto lasciare il centro di allenamento di Valdebebas. 

"Date le circostanze note questa mattina, in riferimento alla quarantena stabilita al Real Madrid e ai possibili altri positivi nei giocatori di altre società, La Liga ritiene che le circostanze siano già in atto per continuare con la fase successiva del protocollo di azione" contro il Covid-19, si legge in una nota. "Tale decisione sarà rivalutata dopo il completamento delle quarantene decretate nei club interessati e altre possibili situazioni che potrebbero sorgere", conclude il comunicato.