Nainggolan, Pjanic alla Juve? Non gli parlo più

Il centrocampista belga: io voglio rimanere alla Roma, l'ho ripetuto più volte e non c'è altro da aggiungere

Nainggolan, Pjanic alla Juve? Non gli parlo più
Nainggolan, Roma (afp) 

Roma - "Se Miralem va alla Juventus non mi deve più parlare, gliel'ho detto". Queste le parole del centrocampista della Roma Radja Nainggolan, a margine di un incontro con gli studenti del Liceo Cavour della capitale, sulle voci di mercato che vorrebbero la Juventus in pressing sulla società giallorossa per Pjanic. "Io alla Juve non andrei mai - ha aggiunto il belga - l'ho già detto dieci volte. Voglio rimanere qui, l'ho ripetuto più volte e non c'è altro da aggiungere. Anche perché io posso parlare solo per me".

Nainggolan ha poi commentato il campionato appena concluso: "Per come si erano messe le cose possiamo essere soddisfatti del terzo posto, abbiamo fatto una bella rincorsa e il piazzamento è meritato per come abbiamo giocato nella parte finale della stagione. C'è il rischio di affrontare una big europea nel playoff di agosto per accedere alla Champions? Prima o poi bisogna vincere contro una grande squadra se si vuole andare avanti, che sia per qualificarsi o poi nella fase a gironi. Dovremo giocare come abbiamo fatto finora. Ovviamente adesso ci sono le vacanze di mezzo, ma bisogna prepararsi bene per entrare in Champions. L'Europeo col Belgio? Sono pronto e carico. La squadra c'è, vogliamo fare il massimo per arrivare il più lontano possibile". (AGI)