Mondiali donne: Italia da favola, 2-0 alla Cina e pass per Quarti

La selezione di Milena Bertolini s'impone 2-0 grazie alle reti di Giacinti e Galli e strappa il pass per i quarti di finale dove affronterà la vincente di Olanda-Giappone

italia cina mondiali donne 
PASCAL GUYOT / AFP 

Vittoria da favola per l'Italia contro la Cina negli ottavi di finale del Mondiale femminile. La selezione di Milena Bertolini s'impone 2-0 grazie alle reti di Giacinti e Galli e strappa il pass per i quarti di finale dove affronterà la vincente di Olanda-Giappone (stasera ore 21). Prestazione solidissima da parte delle azzurre, perfette in difesa nel concedere pochissimo nonostante un po' di affanno in qualche situazione, e letali in attacco quando c'è stata la possibilità di affondare il colpo.

Quarto d'ora iniziale di assoluto dominio da parte delle azzurre, che cercano subito di mettere in chiaro le cose. Le prime tre fiammate sono tutte ad opera di Giacinti, che al 10' si vede annullare un gol per fuorigioco, qualche istante dopo manca di pochissimo lo specchio della porta con Peng fuori dai pali, ma alla terza occasione colpisce e firma l'1-0 dell'Italia risolvendo un'azione confusa in area di rigore. La risposta della Cina arriva solo al 28', quando Wang Yan indirizza per la prima volta verso la porta di Giuliani, bravissima ad alzare sopra la traversa una conclusione molto velenosa.

Superata la mezz'ora di gioco le azzurre avrebbero un'altra grandissima chance per pungere, ma Bergamaschi deve fare i conti con una super parata di Peng che salva letteralmente le cinesi. Prima del riposo triplo brivido per l'Italia con il palo colpito da Wang Shanshan (sarebbe stato comunque un gol vano per fuorigioco), e successivamente con le gran chiusure di Guagni e Bartoli rispettivamente su Wu e Li.

Nella ripresa sembra continuare la pressione della Cina, ma al 49' sono le azzurre a trovare ancora il bersaglio grosso: Guagni recupera palla e offre a Galli (entrata a fine primo tempo), il suo destro dalla distanza è mortifero per Peng e porta l'Italia sul 2-0. Con il passare dei minuti le cinesi provano ad uscir fuori per rimettersi in carreggiata, ma nonostante i vari tentativi di spaventare le azzurre, non costringono mai Giuliani ad interventi degni di nota. Cosi' si arriva verso il 90' senza altre particolari emozioni, si resta sul 2-0 e il sogno dell'Italia femminile puo' continuare. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.