Fifa 18 ha deciso di lasciare Davide Astori nella rosa viola

Il confronto tra la Fiorentina e EA Sports è servito anche ad adottare misure contro gli 'sciacalli' virtuali

Fifa 18 ha deciso di lasciare Davide Astori nella rosa viola

Davide Astori deve restare o no nella rosa della Fiorentina su Fifa18? Su quella che solo apparentemente è una questione di lana caprina (del gioco di calcio più diffuso insieme a Pro Evolution Socer erano state vendute a gennaio più di dieci milioni di copie) si sono confrontati la casa produttrice del videogame, EA Sports, e ACF Fiorentina.

Non solo per decidere se il capitano viola doveva continuare a giocare sui campi virtuali di milioni di consolle, ma, come sottolinea il sito spaziogames.it  per mettere un freno a un fenomeno oscuro ai più: lo sciacallaggio ormai tipico in casi del genere su FIFA Ultimate Team. Per questo è stato stabilito di rimuovere gli oggetti dedicati al capitano della Viola nei pacchetti e di ridurre la fascia di prezzo massima per la rivendita. E, soprattutto, di lasciare Astori, scomparso all'improvviso il 4 marzo 2018 mentre era in trasferta a Udine, nella rosa viola. 

Fifa 18 ha deciso di lasciare Davide Astori nella rosa viola

"Dopo esserci consultati con la Fiorentina nei giorni seguenti la scomparsa di Davide", comunica Electronic Arts, è stato deciso che "su richiesta del club" Astori continuerà a far parte della rosa in FIFA 18. 

In un messaggio condiviso con la community, EA ne ha approfittato per "rinnovare le più sincere condoglianze alla famiglia di Davide, alla Fiorentina e ai suoi tifosi", aggiungendo di essere rimasta "sconvolta, come l'intero mondo del calcio" per quanto accaduto. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.