Candreva "che orgoglio, all'Inter per vincere"

L'ex laziale si presenta: "pronto a giocare con il 4-2-3-1 o il 4-3-3

Candreva "che orgoglio, all'Inter per vincere"
Antonio Candreva (facebook) 

Milano - "Orgoglioso di essere in un top club importante come l'Inter", "sono qui per vincere": con queste parole Antonio Candreva si e' presentato alla stampa e ai tifosi, con la consueta prima conferenza stampa ufficiale dal centro sportivo Angelo Moratti di Appiano Gentile. "Alla Lazio ho trascorso cinque stagioni bellissime", ha sottolineato il classe '87 di Roma, "ci siamo tolti tante piccole soddisfazioni vincendo una Coppa Italia importante. Ringrazio l'Inter e la nuova proprieta' Suning, hanno speso tanti soldi per avermi qui". "Sono qui per vincere", ha assicurato Candreva, "questo club e' abituato a farlo e sono venuto qui per riuscirci. Sono arrivato all'eta' giusta". "L'Inter mi ha sempre voluto e sono contento di aver scelto il nerazzurro", ha aggiunto.

Su Icardi: "Lui è un grande attaccante ed è il nostro capitano, ma non voglio promettere assist. Voglio solo gioire insieme a lui e ai miei compagni".

 

Sul nuovo mister, Frak De Boer: ​"Ci stiamo conoscendo, è arrivato da poco. Antepone il controllo della gara e vuole preparare al massimo le sfide. L'impressione è sicuramente ottima".

Sulla possibilità che l'Inter giochi con il 4-2-3-1 o 4-3-3: "Con il primo modulo, senza la mezzala, forse servirebbe una copertura maggiore per il terzino. Ma non ci sono problemi di adattamento per me". (AGI)