Sassuolo: Carnevali "nessun bisogno di vendere"

Il Dg Giovanni Carnevali, il nostro mercato non dipende dalla gara di Europa League contro il Lucerna, il nostro e' un progetto che parte da lontano, non da quest'anno

Sassuolo: Carnevali "nessun bisogno di vendere"
lucerna sassuolo Berardi europa league 

Reggio Emilia - "Per Sansone abbiamo ricevuto una proposta importante dal Villareal, gia' da tempo ne parliamo e il loro presidente e' venuto qui in Italia con la volonta' di prendere il giocatore, che pero' per noi e' importante". Cosi', ai microfoni di Sky Sport, l'amministratore delegato e direttore generale del Sassuolo, Giovanni Carnevali. "Il nostro mercato - ha sottolineato - non dipende dalla gara di stasera (il ritorno di Europa League contro il Lucerna, ndr), il nostro e' un progetto che parte da lontano, non da quest'anno. Continueremo la politica dei ragazzi giovani e italiani. Se ci sono situazioni importanti sia per noi sia per i giocatori e se le due cose coincidono, allora possiamo farci un pensiero, altrimenti non abbiamo la necessita' di vendere, noi vogliamo costruire. Da un punto di vista finanziario siamo a posto, tanto e' vero che ci siamo mossi gia' a gennaio con Mazzitelli e Sensi, due ragazzi interessanti. Stiamo lavorando a prescindere dal risultato di stasera".

Sul ritrovato Berardi: "Ha fatto una scelta condivisa con la societa', esprimendo la volonta' di rimanere a Sassuolo e giocarsi il campionato e l'Europa League per continuare il suo percorso di crescita. E' partito col piede giusto, con la volonta' di fare bene fin dal primo giorno di ritiro. Ma non solo lui, e' un desiderio di tutti i giocatori quello di far si' che la bella stagione passata non sia solo un caso. Berardi - ha concluso - in questo senso e' un punto riferimento perche', anche se e' giovane, ha personalita' e ci puo' far fare il salto di qualita'".(AGI)