Sampdoria: Giampaolo, "centrocampo tutto da rifondare"

"Se c'è un club che ha deciso di pagare la clausola rescissoria per Soriano non posso proprio farci nulla"

Sampdoria: Giampaolo, "centrocampo tutto da rifondare"
Marco Giampaolo allenatore sampdoria - afp

Genova - Dispiaciuto, preoccupato ma non "abbattuto". Questo e' lo stato d'animo dell'allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo, che emerge chiaramente dall'intervista pubblicata oggi sulla Gazzetta dello Sport. Il tecnico dei liguri ha "perso" Soriano, dopo le partenze di Fernando e Correa. "Se c'e' un club che ha deciso di pagare la clausola rescissoria per Soriano non posso proprio farci nulla; sono con le spalle al muro. Perdo un giocatore forte ma il vero problema non e' la sua semplice partenza e' il fatto che segue quelle di Fernando e Correa. Ora c'e' un reparto, quello di centrocampo, da rifondare completamente. E il tempo, intanto, scorre", ha spiegato Giampaolo.

"Un giocatore arrivera' ma rischia di non risolvere il problema. Cigarini non ha ancora giocato un minuto. Torreira e' un ragazzo interessante, come Schick, Djuricic e Pereira, ma per far crescere i giovani serve un mix con giocatori di esperienza. Io ho un rapporto quotidiano con la dirigenza, cerco di metterla al corrente delle mie esigenze, ma so perfettamente che il mio primo nemico e' il tempo. Io scorciatoie che possano velocizzare il lavoro non ne conosco", ha concluso il tecnico dei liguri. (AGI)