Accordo Eva Carneiro con Chelsea e Mou, ritira la causa

L'ex medico sociale aveva denunciato una discriminazione dallo Special One. Riservati i termini dell'intesa

Accordo Eva Carneiro con Chelsea e Mou, ritira la causa
Eva-Carneiro-(Afp) 

Londra - Il Chelsea ha trovato un accordo extra-giudiziale con l'ex medico sociale del Chelsea, Eva Carneiro, che ha quindi ritirato la causa per discriminazione sessuale contro il club londinese e Jose' Mourinho che l'aveva fatta cacciare. I termini dell'intesa resteranno riservati, ma la 42enne dottoressa britannica si e' detto "sollevata" per la fine di una vicenda "estremamente stressante" per lei e la sua famiglia. Lo Special One, appena approdato sulla panchina del Manchester United, era accusato di aver fatto licenziare la Carneiro perche' furioso con lei per un intervento in campo non concordato per assistere l'infortunato Eden Hazard durante la partita contro lo Swansea, in agosto. In particolare il tecnico portoghese l'avrebbe chiamata "filho de puta" durante la gara. Mourinho e' apparso a sorpresa in aula, al fianco del presidente del Chelsea, Bruce Buck. Da quanto si sa, la Carneiro aveva gia' respinto una proposta di risarcimento di 1,2 milioni di sterline (pari a poco piu' di 1,5 milioni di euro) avanzata dal Chelsea nell'ambito della causa intentata davanti al London South Employment Tribunal di Croydon. Il Chelsea in una nota si e' detto "sollevato" per l'accordo e si e' scusato "senza riserve" per le circostanze che portarono all'allontanamento di Eva da Stamford Bridge. (AGI)