Brasile 2014: Spagna abdica con orgoglio, 3-0 all'Australia

(AGI) - Curitiba, 23 giu. - Dopo la vergogna le lacrime e ilcommiato ai tifosi. Un addio con la vittoria. Finisce un ciclo,non l'orgoglio della Spagna ferita, che lascia il mondiale dacampione del mondo e lo fa con una vittoria netta, per 3-0nell'ultima sfida tra eliminate evitando l'ultimo posto delgruppo B. Contro un'Australia che senza la stella Cahill nonriesce mai a tirare in porta, sebbene su quel fronte anche leFurie Rosse soffrano, prive di Xavi, Piquet, Fabregas (cheentrera' negli ultimi 25' servendo l'assist per il 3-0) e, perscelta tecnica, anche di

(AGI) - Curitiba, 23 giu. - Dopo la vergogna le lacrime e ilcommiato ai tifosi. Un addio con la vittoria. Finisce un ciclo,non l'orgoglio della Spagna ferita, che lascia il mondiale dacampione del mondo e lo fa con una vittoria netta, per 3-0nell'ultima sfida tra eliminate evitando l'ultimo posto delgruppo B. Contro un'Australia che senza la stella Cahill nonriesce mai a tirare in porta, sebbene su quel fronte anche leFurie Rosse soffrano, prive di Xavi, Piquet, Fabregas (cheentrera' negli ultimi 25' servendo l'assist per il 3-0) e, perscelta tecnica, anche di Diego Costa. (AGI) .