Obama potrebbe andare ai funerali di Muhammad Ali 

Il sindaco di Louisville: "Ci sta pensando". La figlia del Greatest: "Suo cuore non voleva arrendersi"

Obama potrebbe andare ai funerali di Muhammad Ali 
 Muhammad Ali: funerali a Louisville - afp

Washington - Il presidente americano, Barack Obama, potrebbe partecipare ai funerali di Muhammad Ali che si svolgeranno venerdì prossimo a Louisville, in Kentucky. "So che lo sta prendendo in considerazione", ha riferito il sindaco della cittadina americana, Greg Fisher. La Casa Bianca non ha confermato l'eventualita'. "Ali era una persona super che si è distinto in tutti i campi, dallo sport alle arti, alle attivita' umanitarie. Apparteneva al mondo intero". Louisville e' la citta' natale di Cassius Clay. I funerali si terranno venerdi' prossimo e l'elogio funebre è stato affidato per scelta della famiglia all'ex presidente Bill Clinton. 

Intanto trapelano alcuni dettagli sulla morte del grande pugile. Il decesso è avvenuto per uno shock settico causato da ragioni naturali, ha riferito un portavoce della famiglia, Bob Gunnell, nel corso di una conferenza stampa in Arizona. Il portavoce ha peraltro confermato che al suo arrivo lunedì sera in ospadale, le condizioni di Ali non apparivano così gravi.

"Il suo cuore ha continuato a battere per 30 minuti, mentre tutti gli organi avevano smesso di funzionare", ha raccontato su Instagram una figlia di Ali, Hana, "una cosa mai vista. A testimoniare la forza del suo spirito e della sua volontà". (AGI)