Atletica: Schwazer, domenica test su 20 km lungo strade di Roma

(AGI) - Bolzano, 29 set. - A distanza di poco piu' di unasettimana dal test-allenamento di Tagliacozzo sulla 10chilometri in pista dopo ha fatto segnare un ottimo 38'02"52,non omologabile perche' il suo stato e' atleta squalificato,Alex Schwazer domenica 4 sosterra' lungo le strade di Roma unaverifica sulla distanza olimpica dei 20 chilometri.Squalificato a seguito della positivita' all'eritropoietinariscontrata il 30 luglio 2012 per il momento fino al 29 aprile2016, il marciatore altoatesino affrontera' il test su uncircuito di 1.343 metri nella zona del quartiere SaccoPastore-Espero dove vivono sia lui che il

(AGI) - Bolzano, 29 set. - A distanza di poco piu' di unasettimana dal test-allenamento di Tagliacozzo sulla 10chilometri in pista dopo ha fatto segnare un ottimo 38'02"52,non omologabile perche' il suo stato e' atleta squalificato,Alex Schwazer domenica 4 sosterra' lungo le strade di Roma unaverifica sulla distanza olimpica dei 20 chilometri.Squalificato a seguito della positivita' all'eritropoietinariscontrata il 30 luglio 2012 per il momento fino al 29 aprile2016, il marciatore altoatesino affrontera' il test su uncircuito di 1.343 metri nella zona del quartiere SaccoPastore-Espero dove vivono sia lui che il suo allenatore,Sandro Donati. L'evento e' allestito in collaborazione conLibera di Don Ciotti. L'intera prova, che non ha alcun valoreai fini di statistici proprio perche' Alex e' squalificato,sara' oggetto di diversi rilevamenti video e conapparecchiature elettroniche che consentano di documentarla nelmodo piu' completo. Il test concludera' la prima fase dipreparazione. La seconda, che iniziera' a meta' ottobre, sara'direttamente mirata in preparazione delle gare, possibili soloquando la squalifica cessera'. Nel pomeriggio di lunedi' 5, laSeconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping del Conidovrebbe esprimersi circa una possibile, ma non certa,sospensione anticipata della squalifica. Anche un solo meseconsentirebbe ad Alex la partecipazione ad un eventointernazionale, la 20 km di Rio Major in Portogallo, e dareprova di efficienza in vista della Coppa del mondo diCheboksary (Russia) che per la marcia italiana sara' preziosotrials in vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro. (AGI) .