Atletica: Golden gala, Gatlin a caccia del quarto sigillo nei 100

(AGI) - Roma, 1 giu. - Il Golden Gala Pietro Mennea entra nelvivo. Mancano solo tre giorni al meeting internazionale digiovedi' e diversi big sono gia' atterrati nella Capitale.All'Ata Hotel Villa Pamphili, quartier generale dell'evento, hagia' fatto il suo ingresso l'uomo piu' veloce del momento: lostatunitense Justin Gatlin. Con lui le due donne d'oro dei100hs: l'olimpionica Sally Pearson e l'iridata Brianna Rollins.Nelle prossime ore sara' un susseguirsi continuo di campioni inarrivo a Roma che mercoledi' (ore 16) allo Stadio dei Marmianimeranno anche i clinics, cioe' le speciali sedute diallenamento con

(AGI) - Roma, 1 giu. - Il Golden Gala Pietro Mennea entra nelvivo. Mancano solo tre giorni al meeting internazionale digiovedi' e diversi big sono gia' atterrati nella Capitale.All'Ata Hotel Villa Pamphili, quartier generale dell'evento, hagia' fatto il suo ingresso l'uomo piu' veloce del momento: lostatunitense Justin Gatlin. Con lui le due donne d'oro dei100hs: l'olimpionica Sally Pearson e l'iridata Brianna Rollins.Nelle prossime ore sara' un susseguirsi continuo di campioni inarrivo a Roma che mercoledi' (ore 16) allo Stadio dei Marmianimeranno anche i clinics, cioe' le speciali sedute diallenamento con i ragazzi delle Scuole di atletica del Lazio. Due, invece, i nomi che escono dall'entry list del meeting:l'argento olimpico del triplo Will Claye e la giamaicana dei400hs Kaliese Spencer. Domani alle 17:15, proprio allo Stadiodei Marmi aprira' i battenti la RunFest, l'evento nell'eventodel Golden Gala 2015 con tante con tante attivita' per tutti:mini-gare, giochi, incontri con i campioni, urban trail,'running', mostre e workshop. Il 4 giugno, invece, JustinGatlin tornera' a Roma con la fiera intenzione di cogliere ilterzo successo consecutivo sui 100 metri al Golden Gala PietroMennea, il quarto in carriera al meeting dello Stadio Olimpico.Dopo la prima apparizione nel 2003 (leader della serie B in10.09 su Asafa Powell), sulla pista dell'Olimpico ha vinto nel2005 e nel 2014, ma il successo piu' probante e' sicuramentequello del 2013, quando riusci' nell'impresa di battere UsainBolt. Lo statunitense e' reduce dall'eccezionale 9.74 di Dohache ha fatto il paio con il folgorante 19.68 sui 200 di Eugene.Il cast comprende anche il campione europeo indoor Jimmy Vicaut(10.02 la scorsa settimana), l'ex-campione del mondo di Parigi2003 Kim Collins e il primatista mondiale della staffetta 4x100Nesta Carter. Occhio all'altro sprinter Usa Rodgers, capace inpartenza di rivaleggiare con l'uomo-jet Gatlin. Il primato delmeeting e' il 9.76 corso da Usain Bolt nel 2012, mentre i 100metri piu' veloci di sempre su suolo italiano portano il nomedi Asafa Powell con quel 9.74 che nel 2007 a Rieti fu ancherecord del mondo. Nell'ultimo 5000 metri disputato due anni faal Golden Gala Pietro Mennea e' stata confermata lameravigliosa tradizione del meeting: la discesa di piu' atletisotto la fatidica soglia dei 13 minuti. Nel 2013 tocco' aglietiopi Yenew Alamirew (12:54.95) e Hagos Gebrhiwet (12:55.73) eal keniano Isiah Koech (12:58.85), attesi al via anche giovedi'4 giugno per rinforzare quella statistica che rende la pistadell'Olimpico cosi' speciale per i mezzofondisti. Buona partedel meglio del mondo sfidera' il terzetto, a partire dalcampione mondiale allievi e juniores dei 1500 metri YomifKejelcha (non ancora 18enne, alla terza gara della carriera sui5000), all'altro oro mondiale junior Muktar Edris, e apersonaggi di spicco della distanza quali Merga, Tanui,Gebremeskel, Longosiwa e Lalang. Torna in Italia dopo il successo europeo juniores di Rieti nel 2013 il turco di originikeniane Ali Kaya, primatista continentale under 23 sui 10000metri. Il record del Golden Gala e primato italiano All-Comerse' il 12:46.53 del keniano Eliud Kipchoge nel 2004, quartocrono mondiale di sempre. (AGI).