Ancelotti traballa, e' derby a Manchester per averlo

(AGI) - Madrid, 12 mar. - Ultimatum, ultime spiagge e voci diun possibile esonero. Carlo Ancelotti va avanti per la suastrada, ha un contratto fino al giugno del 2016 con il RealMadrid, ha la squadra dalla sua parte (oggi Pepe si e'apertamente schierato dalla parte del tecnico italianochiedendone pubblicamente la conferma) e in ogni caso sa chenon mancheranno i club pronti a rivolgersi a lui in caso didivorzio anticipato con i "blancos". E infatti secondo il sitoweb del quotidiano spagnolo Marca, soprattutto in Inghilterra -dove in Premier League l'italiano ha gia'

(AGI) - Madrid, 12 mar. - Ultimatum, ultime spiagge e voci diun possibile esonero. Carlo Ancelotti va avanti per la suastrada, ha un contratto fino al giugno del 2016 con il RealMadrid, ha la squadra dalla sua parte (oggi Pepe si e'apertamente schierato dalla parte del tecnico italianochiedendone pubblicamente la conferma) e in ogni caso sa chenon mancheranno i club pronti a rivolgersi a lui in caso didivorzio anticipato con i "blancos". E infatti secondo il sitoweb del quotidiano spagnolo Marca, soprattutto in Inghilterra -dove in Premier League l'italiano ha gia' vinto con il Chelsea- seguono con interesse la vicenda. Sono le squadre diManchester a corteggiare Ancelotti: lo United e il City. Dalle parti dell'Old Trafford, l'olandese Louis Van Gaalnon ha convinto tra risultati deludenti, acquisti che non sisono rivelati indovinati e difficili rapporti con alcunigiocatori. Per quanto riguarda il City, Manuel Pellegrini stavivendo una situazione difficile, e' a un passodall'eliminazione in Champions League dopo la sconfitta internacon il Barcellona e in Premier fatica a tenere il passo delChelsea di Mourinho. Ecco perche' a Manchester, su entrambe lesponde, si parla di Ancelotti. (AGI).