Altissimo rischio attentati, salta il derby Gala-Fener

La decisione all'indomani della strage di un kamikaze del'isis a Istanbul

Altissimo rischio attentati, salta il derby Gala-Fener
 Istanbul attentato (Afp)

Istanbul - L'incubo terrorismo in cui e' precipitata Istanbul ha portato al rinvio di Galatasaray-Fenerbahce, il sentitissimo derby della metropoli turca, a causa di "un altissimo rischio attentati". I tifosi stavano cominciando ad affollare le gradinate della Turk Telecom Arena del Galatasaray, sul versante europeo del Bosforo, quando un comunicato della federcalcio ha rinviato il big match per antonomasia del calcio turco, ad appena due ore dal calcio d'inizio. La decisione e' stata presa dal governatore di Istanbul dopo un incontro con le autorita' sportive in cui era stato inizialmente proposto di giocare a porte chiuse, ma il Galatasaray ha optato per il rinvio ad altra data. Era stata la polizia a rendere noto che informazioni provenienti dai servizi segreti turchi indicavano un altissimo rischio di attentati che avrebbero potuto coinvolgere la zona dello stadio. Del resto sabato mattina la citta' era gia' finita nel mirino di un 24enne kamikaze dell'Isis che si e' fatto saltare in aria nella popolarissima strada commerciale di Istiklal, uccidendo tre israeliani e un iraniano e ferendo altre 39 persone. Inoltre c'e' allerta per la festivita' di Newroz, il Capodanno curdo che cade il 21 marzo e che potrebbe indurre militanti curdi a compiere attacchi o azioni dimostrative. Il Galatasaray e' quinto nella Turkish Super league e sperava in una vittoria per avvicinarsi ai cugini del Fener in corsa per il titolo e attualmente secondi in classifica. (AGI)