AEDES: IL 14 DICEMBRE L'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

Aedes ha reso noto che il CdA del gruppo riunitosi ieri sottola presidenza di Giuseppe Grassano, ha deliberato di convocareper il giorno 14 dicembre 2010 in prima convocazione e per ilsuccessivo 15 dicembre in seconda convocazione l'assembleaordinaria e straordinaria degli azionisti. "L'AssembleaOrdinaria - precisa una nota - sara' chiamata a deliberare inmerito alla proposta di revoca del Consigliere Isoldi e, inrelazione a cio', l'eventuale rideterminazione del numero deicomponenti del Consiglio di Amministrazione o, in alternativa,la nomina di un nuovo amministratore in luogo del consigliererevocato.All'Assemblea Straordinaria saranno sottoposte lemodifiche statutarie

Aedes ha reso noto che il CdA del gruppo riunitosi ieri sottola presidenza di Giuseppe Grassano, ha deliberato di convocareper il giorno 14 dicembre 2010 in prima convocazione e per ilsuccessivo 15 dicembre in seconda convocazione l'assembleaordinaria e straordinaria degli azionisti. "L'AssembleaOrdinaria - precisa una nota - sara' chiamata a deliberare inmerito alla proposta di revoca del Consigliere Isoldi e, inrelazione a cio', l'eventuale rideterminazione del numero deicomponenti del Consiglio di Amministrazione o, in alternativa,la nomina di un nuovo amministratore in luogo del consigliererevocato.All'Assemblea Straordinaria saranno sottoposte lemodifiche statutarie dirette ad adeguare lo Statuto socialealle disposizioni contenute nel D. Lgs. 27 gennaio 2010 n. 27,di recepimento della Direttiva 2007/36/CE, relativaall'esercizio di alcuni diritti degli azionisti di societa'quotate, nonche' alle previsioni del D. Lgs. 27 gennaio 2010 n.39 sulla revisione legale dei conti. Si proporra' inoltrel'introduzione di un nuovo testo nell'art. 16 in materia dioperazioni con parti correlate, a seguito dell'emanazione dellaDelibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010, e la modificadell'art. 11 al fine di precisare che le liste di candidati perla nomina del Consiglio di Amministrazione debbano contenerealmeno uno o due candidati in possesso dei requisiti diindipendenza previsti ai sensi di legge". .