Zecchino d'Oro: vince Chiara con il "carciofo-bulletto"

La bimba di 7 anni si aggiudica la 56esima edizione - Video

Zecchino d'Oro: vince Chiara con il "carciofo-bulletto"
 Chiara Masetti vincitrice Zecchino d'oro quel bulletto del carciofo

Bologna - "Quel bulletto del carciofo" cantata da Chiara Masetti, bambina di 7 anni di Pavullo nel Frignano, nel modenese, ha vinto il 59° Zecchino d'Oro. La giuria, composta esclusivamente da bambini, era presieduta da Nicoletta Mantovani. Al secondo e al terzo posto si sono posizionate rispettivamente "Kyro" di Eliana Altomare, 10 anni, di Molfetta e "Pikku Peiko" di Annika Martin Anello, 8 anni, bolognese con origini finlandesi, e Iacopo Cioni, 6 anni, di Genova.

Gli Stadio portano il rock allo Zecchino

La finale andata in onda su Raiuno è stata ricca di ospiti: accanto ai conduttori di questa edizione, Francesca Fialdini e Giovanni Caccamo, c'erano Marco Presta e Antonello Dose, conduttori de Il Ruggito del Coniglio su Radio2, la mezzosoprano di fama mondiale Carly Paoli, Fiamma Boccia direttamente dallo Junior Eurovision Song Contest, il grande mago Alessandro Politi e il Mago Gianlupo, i protagonisti di Regal Academy e i vincitori dell'ultimo Festival di Sanremo, gli Stadio, che hanno portato il loro rock sul palco dello Zecchino.

La squadra del Bologna canta Il Tortellino

A sostegno di Operazione Pane invece, la campagna di raccolta fondi volta a sostenere nove mense e servizi di accoglienza francescani in Italia per chi vive in povertà, Marco Di Vaio, club manager del Bologna Fc 1909, ha presentato una versione speciale de "Il tortellino" (A. Visintainter - T. Di Tullio, 51° Zecchino d'Oro), bonus track del cd di questa edizione interpretata da una rappresentanza della squadra insieme al Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano diretto da Sabrina Simoni. Alla fine della trasmissione i pasti raggiunti con le donazioni al 45511 sono stati 150.000.