6 cose da sapere per vedere le partite di A e B su Sky e Dazn

Come funzionano gli abbonamenti alle due piattaforme e quali decoder (o console) servono per vederle tutte

6 cose da sapere per vedere le partite di A e B su Sky e Dazn

Il 18 agosto comincia il campionato 2018-19 e con la nuova stagione alle porte, sono in molti che ancora non sanno come comportarsi e soprattutto cosa fare per vedere tutte le partite di serie A, le sette trasmesse da Sky e le restanti 3 da DAZN. 

1) La piattaforma satellitare mette a disposizione dei propri abbonati diversi pacchetti per accedere alle trasmissioni streaming di DAZN, compresa la serie B. Il primo è un abbonamento mensile a 9,99 euro che scende a 7,99 per i clienti da più di un anno. C’è poi un ticket trimestrale a 21,99 euro o quello completo a 59,99 per nove mesi. Fondamentale però è avere il nuovo decoder Sky Q, o il My Sky HD a cui dovrà essere apportato un aggiornamento software.

2) DAZN trasmette in streaming, la connessione a Internet è dunque obbligatoria.

3) Se si vuole solo l’abbonamento alla nuova piattaforma, il costo è fisso, a 9,99 euro mensili e il servizio sarà fruibile su tutti i dispositivi connessi, dai tablet agli smartphone, dai computer agli smart Tv e anche tramite console per videogiochi: Playstation e Xbox. Si può guardare una partita contemporaneamente su due dispositivi diversi o abilitarne sei alla visione.

4) Per Abbonarsi a DAZN bisogna andare sul sito e registrarsi, creando un account con Email e password,  e comunicare i dati di pagamento. L’abbonamento si può disdire sempre al termine di ogni mese di contratto e il primo è gratis. 

5) In streaming si potranno vedere gli anticipi delle 20.30 del sabato sera, quelli delle 12.30 della domenica e una partita delle 15.

6) Anche gli abbonati di Mediaset Premium Calcio potranno guardare le tre partite della Serie A e il campionato di Serie B acquistati da DAZN, non però sul digitale terrestre, ma attivando un’apposita applicazione. Il servizio sarà fruibile su tutti i dispositivi digitali al costo di 19,90 € al mese.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.