Che fine hanno fatto gli interpreti di 'Friends', quindici anni dopo

Il 6 maggio 2004 veniva trasmessa l'ultima puntata di una delle più celebri e innovative serie televisive degli anni '90

che fine hanno fatto attori friends

È stata una delle serie di commedia piu' apprezzate degli anni Novanta, ha dettato tendenza e ha tenuto gli spettatori incollati allo schermo della televisione per dodici stagioni e 236 episodi: "Friends", fiction sulle vicende di un gruppo di amici che vivono a Manhattan e condividono l'appartamento, è stato un successo e ha rappresentato una novitaànel linguaggio delle serie tv, tanto da influenzare serie successive come "How I met your mother".

Sono passati quindici anni dalla messa in onda dell'ultimo episodio, trasmesso il 6 maggio 2004, ma le storie intrecciate dei protagonisti (Ross, Chandler, Joey, Rachel, Monica e Phoebe) continuano a tenere banco tanto che Netflix ha deciso di rendere tutte le stagioni disponibili sulla sua piattaforma streaming. 

"Friends" ha contribuito a lanciare la carriera dei suoi attori protagonisti ma non tutti sono riusciti a replicare il successo e la fama ottenuta con la serie creata da David Crane e Marta Kauffman. Fatta eccezione per Rachel-Jennifer Aniston, diventata una delle più quotate attrici di Hollywood, in pochi ce l'hanno fatta a eguagliare il successo dei primi tempi e ad affermarsi su uno scenario più ampio.

David Schwimmer, che nella sitcom interpreta il timido e serioso Ross Geller, ha proseguito la sua carriera a teatro: ha debuttato nel 2005 a Londra con "Some Girl(s)", opera di Neil LaBute, e nel 2006 ha recitato a Broadway in "The Caine Mutiny Court-Martial" al fianco di Tim Daly. Ha lavorato, ma senza ricoprire grandi ruoli, con registi come Ivan Reitman in "Sei giorni, sette notti", Bryan Singer in "L'allievo" e Mike Figgis in "Hotel". Ha preso parte alla serie tv "American Crime Story".

Courtney Cox, dopo il successo ottenuto con "Friends" dove interpreta Monica Geller, ha aperto una sua casa di produzione insieme all'ex marito David Arquette. È stata la protagonista della serie commedia "Cougar Town" per cui nel 2009 ha ottenuto una candidatura ai Golden Globe come migliore attrice protagonista.

Lisa Kudrow, che interpreta Phoebe, ha recitato in molte serie televisive senza riuscire a ripetere il successo e i riconoscimenti ottenuti con "Friends". Ha preso parte a numerosi cameo di cui uno l'ha vista apparire nella serie dell'amica ed ex collega Courtney Cox in "Cougar Town". Nel 1997 ha recitato in "Romy e Michelle", film di David Mirkin tratto dal lavoro teatrale "Ladies Room" di Robin Schiff, e nel 1998 ha vinto il New York Film Critics Awards per il ruolo di Lucia DeLury in "L'esatto contrario del sesso" di Don Roos.

Matt LeBlanc, che interpreta Joey Tribbiani, è stato protagonista di uno spin-off interamente focalizzato sul suo personaggio: tuttavia, a causa di ascolti non soddisfacenti, la NBC decise di chiudere lo show dopo solo due stagioni. Nel 2011 ha interpretato se stesso in "Episodes", ottenendo un Golden Globe l'anno successivo.

Invece Mattew Pherry, che in "Friends" interpreta Chandler, ha partecipato ad altre serie televisive come "The Good WIfe" e "The Odd Couple" senza riuscire a ottenere il successo degli anni precedenti. Nella sua ex casa di Malibu ha aperto un rifugio, chiamato Perry House, per persone che combattono contro le dipendenze da sostanze stupefacenti.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.